500 Maschere Ad Alberobello

Occasione di eccessi e trasformismi, il Carnevale ad Alberobello è una vera e propria festa grandiosa. La tradizione vuole che le ultime giornate di Carnevale vengano trascorse in allegria e secondo modi particolari in ogni cittadina della Puglia; ed in ogni luogo la fantasia svolge un ruolo da protagonista, con sfilate su carri allegorici, tanti piatti e dolci tipici tutti da gustare, iniziative singolari come quella di Alberobello.
Il 19 febbraio 2012, infatti, alle ore 9.00 numerosissime auto con a bordo le maschere più disparate, si roitroveranno in Piazza del Popolo ad Alberobello.
Qui si potrà innanzitutto ammirare l’elegante esposizione di auto, con anche numerose auto d’epoca rimaneggiate per l’occasione.
Auto truccare, colorate, travestite, saranno le grandi protagoniste di questa giornata carnescialesca di Alberobello, e dopo l’aperitivo e il ringraziamento alla Pubblica Amministrazione, si potranno ammirare i vari Pantalone vecchi mercanti rappresentanti della classe conservatrice; i numerosissimi Arlecchino allegra maschera multicolore, i vari Pulcinella con una camicia bianca con lunghe maniche; tante dolci Colombina, famosa servetta fidanzata di Arlecchino; numerosissimi Gianduia.

Ad Alberobello, un paese immerso in pittoreschi perimetri circolari di pietre chiamati Trulli, dove le rocce calcaree stratificate offrono il materiale da costruzione che contraddistingue non solo l’immagine della città ma l’intero territorio, regala una splendida sfilata in Auto d’Epoca attraverso le vie dell”Aia Piccola”.


La tradizione del Carnevale è fortemente radicata nella storia di Alberobello; così come la conosciamo ha origine dalle feste dei Saturnali che avvenivano nell’antica Roma in onore del dio Saturno: un periodo chiamato appunto “Saturnali”, in cui le norme e le leggi venivano sospese, dando vita ad un irrefrenabile spirito di gioia e vacanziero e di ribaltamento dei ruoli.
Varie auto sfileranno tra i trulli, tipica costruzione contadina in cui il cozzaro (ovvero colui che coltivava la terra del padrone) poteva avere un giaciglio dove dormire e tenere gli attrezzi del campo.

Alle 16.00 è previsto l’arrivo a rrivo Mola di Bari dove tra i trulli avverà la premiazione delle ” Auto” e del migliore “equipaggio in maschera”.  Oggi i trulli sono circa un migliaio, vincolati come monumento nazionale dal 1930 e di recente entrati a far parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO; è qui che si premeierà la “miglior MASCHERA AUTO”, e la “miglior MASCHERA EQUIPAGGIO”.
Inoltre ci sarà una gara di abilità detta “In 500” per adulti e bambini, dove il divertimento non mancherà di certo.

Dal punto di vista gastronomico verranno offerte le specialità pugliesi tipiche del Carnevale: gli Struffoli dai colorati confetti col miele, le Chiacchiere che rappresentano la ricetta più semplice e la più “allegra” fra quelle dei dolci di Carnevale,  e le Zeppole, un dolce che si ritrova nominato in antichi testi, non solo di cucina, perfino in un “Privilegio” del Viceré di Napoli.

Per maggiori informazioni:
329 7227907

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *