A Lecce il festival della Dieta Med-Italiana

dal 23-5-2015 al 2-6-2015 #festivallecce

Nella splendida cornice di Piazza S. Oronzo, Lecce anche per il 2015 ospiterà una tra le più importanti manifestazioni di promozione del regime alimentare più sano del mondo, la Dieta Mediterranea.

A Lecce il festival della Dieta Med-ItalianaGià nel marzo scorso era stato assegnato alla città di Lecce il Premio Italive per il miglior evento enogastronomico d’Italia grazie alla start up degli studenti dell’istituto «Galilei-Costa»; e così, a pochi mesi dall’inaugurazione di Expo 2015 e proprio nell’anno del riconoscimento della città di Lecce quale Capitale Italiana della Cultura, avverrà questa importantissima e attesissima manifestazione.

Molto ricco e variegato il programma del 2015, tra incontri ed approfondimenti, focus tematici sugli alimenti principali della dieta mediterranea, illustrazione delle tecniche di coltivazione, varie altre importanti iniziative collaterali e soprattutto la presentazione e degustazione di prodotti tipici. IInoltre il Festival della Dieta Med-Italiana si svolgerà dal 23 maggio al 2 giugno, in concomitanza con alcuni degli eventi culturali più importanti e attrattivi del Salento.
Oltre settanta produttori agroalimentari esporranno i loro prodotti d’eccellenza del territorio salentino, sempre tenendo presente la famosa Dieta Mediterranea, un regime alimentare poco calorico ma estremamente saporito, inserito in un’alimentazione profumata e sempre a base di alimenti sani e naturali. La dieta medieterranea da sempre è sinonimo di qualità, infatti ed è amatissima dai dietologi di mezzo mondo, e raccomandata in qualunque regime alimentare.
Il nuovo regime alimentare raccommandato dal 2015 in poi, proprio in occasione di questa manifestazine, prevede un’alta percentuale di carboidrati, i quali devono rappresentare almeno il 60% della quota calorica giornaliera. Mentre la parte restante è rappresentata dai grassi, il 30%, e dalle proteine; resta smpre valida la teoria dei sempre amati zuccheri complessi, quelli cioè che per essere usati dall’organismo devono prima essere digeriti e quindi rappresentati dalla pasta (molto al dente), dai cereali, dal riso, dalle patate e e dal pane.
Anche i 24 studenti protagonisti saranno al centro di numerose iniziative, tra le quali un gemellaggio con gli altri dieci eventi che sono risultati vincitori.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *