A Melendugno la Sagra dell’Olivo

A Melendugno la Sagra dell’Olivo, dal 22-8-2013 al 24-8-2013, Melendugno

A Melendugno la Sagra dell'OlivoLa coltivazione dell’ulivo a Meldendugno risale a tempi antichissimi; infatti durante gli ultimi scavi a Roca Vecchia, che hanno portato alla scoperta della vita nelle grotte degli anacoreti, provenienti dall’Impero Romano d’Oriente, è stato rinvenuto un piccolo frantoio, ad uso familiare di epoca romana. Già allora l’ulivo e i suoi prodotti erano conosciuti, valorizzati e apprezzati.
Nelle frazioni di Borgagne, Roca Vecchia, San Foca, Torre Specchia, Torre dell’Orso e Torre Sant’Andrea non si è persa la passione per le cose buone e la sagra dell’Olivo che si tiene a Melendugno dal 22 al 24 Agosto 2013, celebra e promuove il ricercato olio extra vergine, al quale è stato assegnato l’ambito riconoscimento della denominazione d’origine protetta.

Durante i giorni della festa, l’interessante centro storico di Melendugno, tra case a corte e antichi frantoi ipogei, si accenderà di luci, colori e sapori: durante la festa l’olio di Melendugno dalle particolari qualità aromatiche, potrà essere acquistato presso gli stand allestiti dalla cooperativa Rinascita Agricola, che si è occupata di organizzare l’evento anche per il 2013 e di valorizzare questo condimento d’eccezione.

Ed ogni anno l’olio di Melendugno si ripresenta in tutte le sue tonalità, nei locali del Frantoio di Viale Einaudi; dai profumi e i sapori freschi e decisi del prodotto appena spremuto, a quelli rotondi ed armoniosi dell’ olio che ha raggiunto al giusta maturazione. Sensazioni che verranno proposte a chi parteciperà alla sagra dell’Olivo di Melendugno con una degustazione degli olii.

Nel centro storico si potranno ammirare le bellezze architettoniche offerte dalla Chiesa madre di Maria SS. Assunta, dalla Abbazia di San Niceta, dalla Chiesa dell’Immacolata, il tutto passeggiando tra stand gastronomici; perchè la manifestazione è organizzata per promuovere e valorizzare i prodotti tipici di Melendugno, delle Terre del Salento, sfruttando la posizione e la conformazione del borgo di Melendugno che offre ai visitatori scorci e panorami fantastici.
Durante la manifestazione si potranno degustare oltre ai prodotti tipici salentini, piatti cucinati a base di carciofi, formaggi, carni, pesci, specialità varie: i prodotti enogastronomici salentini si sono imposti negli ultimi anni come tra i più quotati e ricercati alimenti italiani, al punto da essere richiesti da ogni regione; conditi con olio extravergine di oliva, acquistano poi un sapore unico.
Il tutto sarà naturalmente accompagnato dai buoni vini salentini: i vini del Salento vivono più che mai una stagione stimolante con produzione in aumento e l’export ancora cresciuto, andamento favorevole che nasce da tre motivi: attenzione alla quantità prodotta, aumento della qualità percepita e riconosciuta, e migliore gestione commerciale sui mercati.

Per quanto riguarda il campo culturale, durante i giorni della festa verranno effettuate visite guidate nel centro storico di Melendugno e nei dintorni, alla scoperta dei siti archeologici come il Dolmen Placa, il Dolmen Gurgulante, gli scavi di Roca Nuova sopra citati, antichi frantoi, e saranno svolti dei corsi guida all’assagio dell’olio extravergine d’oliva di Melendugno.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *