A Otranto la Festa della Madonna dell’Alto Mare

A Otranto la Festa della Madonna dell’Alto Mare, dal 31-8-2013 al 1-9-2013, Otranto

 A Otranto la Festa della Madonna dell'Alto Mare

La festa della Madonna dell’Alto Mare a Otranto, protettrice di pescatori, marinai e di quanti vivono il mare, è particolarmente suggestiva. Ogni anno viene ricordata la prima domenica di Settembre, e nel 2013 proprio il primo del mese verranno ricordati gli stretti legami tra la Chiesa e la Vergine, legami essenziali, intessuti dal di dentro, tanto che le stesse difficoltà che si riscontrano nei riguardi della Chiesa si ritrovano, spesso, in certi credenti otrantini, nei riguardi della Madonna dell’Alto Mare.

Il centro di questi festeggiamenti, sarà come ogni anno la Cappella dello Spirito Santo, più comunemente conosciuta con il nome di Chiesa della Madonna dell’Alto Mare, una struttura molto suggestiva, posta su un’altura alla periferia di Otranto. Ricostruita nel 1744 dai cittadini di Otranto, venne restaurata nuovamente dopo la II guerra mondiale a cura dei pescatori della città e del comando locale della Regia Marina, restituendole il suo antico splendore.
Numerosi i fedeli che nelle giornata del 31 Agosto 2013 accorreranno a far visita a questa suggestiva Cappella: oltre il rapporto di maternità spirituale, per cui la Madonna dell’Alto Mare è Madre della Chiesa, per gli otrantini è anche il modello dell’atteggiamento spirituale con cui la Chiesa celebra e vive i divini misteri. È anche immagine di tutta la Chiesa, quale modello e maestra di vita spirituale per i cristiani, assumendo così un valore esemplare.

Il pomeriggio dell’1 Settembre 2013, vede prendere vita una delle processioni più singolari ed emozionanti della Puglia: i pescatori di Otranto accompagneranno la statua della Vergine, pregevole opera della fine dell’Ottocento, nel piazzale prima, e in riva al mare poi; qui, un peschereccio accoglierà la sacra statua e i marinari ai quali viene affidata la corona che verrà gettata in mare in memoria di tutte le sue vittime, con la collaborazione del locale gruppo dell’Associazione Marinai d’Italia e dei pescatori.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *