Acquaviva delle Fonti

Acquaviva delle Fonti deve il suo nome alla presenza di un’importante falda acquifera che scorre nel sottosuolo dove sorge la città, fondata prima dell’anno mille dagli abitanti dell’antica Salentinum, distrutta completamente durante un conflitto tra i principi longobardi che dominavano nella regione, per il possesso del ducato.

Il monumento cittadino più celebre di Acquaviva delle Fonti è la Cattedrale, di impianto romanico, che conserva un’importante icona della Madonna con Bambino. E’ una basilica palatina, ovvero una di quelle chiese edificate per volere del regnante e non delle gerarchie ecclesiastiche.

Curiosa la facciata del Palazzo Principesco dei De Mari, oggi municipio e Museo Archeologico, che sul cornicione presenta dei grandi mascheroni che raffigurano la testa di un uomo incoronato che si beffa dei passanti mostrando una lingua smisurata.

Un pensiero su “Acquaviva delle Fonti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *