Al Teatro: Per vivere meglio

In Salento, gli spettacoli teatrali dedicati ai giovanissimi son sempre numerosi.
Nardò ha scelto di arricchire in maniera originale e significativa il panorama culturale salentino, organizzando la rassegna teatrale “Piccoli sguardi”, che tutte le domeniche fino al prossimo 13 maggio, dedicherà uno spettacolo ai giovanissimi e alle loro famiglie.
La rassegna, promossa da Teatri Abitati, nell’ambito del progetto “Lo spettatore incantato” accoglie per ben 11 domeniche spettacoli e spettatori speciali, che non hanno ancora smesso di sognare e lo fanno mediante il teatro per i ragazzi.
Coinvolgendo e appassionando tante ragazze e tanti ragazzi, l’appuntamento di caratura nazionale, ha mantenuto anche per il 2012 intatti l’entusiasmo e la voglia di
fare bene degli esordi. Il Comune sostiene con grande convinzionequesta iniziativa, che ha già ricevuto importanti riconoscimenti .

Il 25 Marzo verrà presentata “Per vivere meglio”, una favola contemporanea che regala meraviglia e stupore ai ragazzi e agli adulti, una favola capace di stimolare la creatività delle nuove generazioni, offrire una proposta culturale capace di incontrare l’interesse di una platea esigente come quella dei cittadini salentini.
La regia è di Ferruccuio Merisi, drammaturgo e regista, e Claudia Contin che da sempre parlano di maturità e giovinezza allo stesso tempo perchè conservano sempre un’energia e un entusiasmo che negli anni non sono mai venuti meno. Tutto ciò fa di Nardò il luogo privilegiato per la riflessione sul mondo dei ragazzi e sull’educazione al teatro come luogo di incontro e di formazione dei giovani, che possono fruire di spettacoli come “Per vivere meglio”, analizzati e scelti proprio per loro attraverso l’opera incessante e oculata di esperti.

Lo spettacolo in scena a Nardò prevede la partecipazione di Silvia Civilla e quattro giovani interpreti.
Partendo dalla Commedia dell’Arte lo spettacolo mette in scena delle nuove maschere che si propongono come simboli per un nuovo gioco ironico e burlesco nei tempi attuali.
Una parabola ambientata nel futuro che con allegria carnevalesca, descrive i vizi e le virtù del nostro tempo. Da questo spettacolo scaturisce quella che rappresenta in Salento la più autentica vetrina del settore e che garantisce annualmente un’altissima qualità professionale e culturale delle proposte, attraverso la costanza di una ricerca e l’analisi delle produzioni delle sempre maggiori Compagnie teatrali che chiedono di partecipare alla Rassegna “Piccoli sguardi”.

Giovanissimi spettatori ammireranno a Nardò uno stralunato coltivatore di zucche e inventore, una bambina con una matita magica, un pianeta che non c’è e un gruppo d’improbabili “Autorità “ supreme che si contendono la definizione del tempo e delle cose. Tutti lavorano per “vivere meglio”, e alla fine vincerà la bambina.
Non è facile organizzare una manifestazione così articolata, così altamente professionale e così seguita. Ma i giovanissimi salentini che accorreranno per ammirare “Per vivere meglio”, contribuiscono a dare vita all’intera rassegna, e incoraggiano a continuare.

Biglietto d’ingresso: 5 euro
Abbonamento per 10 spettacoli: 40 euro
Per informazioni: 0833.571871 o 348 9057300
Teatro comunale di Nardò (Le)

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *