Albano e l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari

Una iniziativa lodevole quella di Albano che al Teatro Team di Bari propone una piacevole serata di solidarietà a favore della Fondazione Antiusura “San Nicola e Santi Medici” di Bari.
Alla base di un rapporto usurario c’è sempre una necessità stringente di denaro e, dall’altra, un’offerta che può apparire come una facile e rapida soluzione per chi si trova in difficoltà.
Ma nel disegno premeditato dall’usuraio l’“aiuto” diviene una sabbia mobile in cui si resta irretiti, perché sempre più coinvolti e travolti. Questo raccontarà Albano davanti al suo pubblico che si attende come sempre numerosissimo.
L’usura generalmente non uccide, ma condanna a lunghe agonie, coinvolgendo sia la vittima, sia i familiari, quando ne vengono a conoscenza e tentano soccorsi “impossibili” con compromessi di carattere morale e finanziario.

La serata sarà chiamata “Insieme contro l’usura” e verrà condotta con l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari diretta dal maestro Alterisio Paoletti. Il concerto vuole essere di solidarietà a sostegno delle vittime dell’usura,  male diffuso in tutta Italia, anche se il fenomeno risulta più marcato nel Mezzogiorno: ecco perchè Albano ha scelto Bari come location di questo concerto.
Albano ricorderà che la maggior parte dei casi di usura continua a rimanere sommersa perché le caratteristiche di questa pratica sono la solitudine, l’isolamento, la riservatezza, la non condivisione del problema vissuti da chi ne cade vittima.


Albano certo non è nuovo per quanto riguarda i concerti di solidarietà, basti ricordare quelle dell’11 dicembre scorso in Bulgaria, davanti a 3500 persone, per parlare di bambini abbandonati e di sostegno all’infanzia.  Anche nel marzo del 2011 Albano aveva tenuto un concerto di beneficenza a sostegno dell’Ant (Associazione nazionale tumori) i cui proventi furono devoluti alla costruzione di un ambulatorio per la prevenzione del melanoma nella sede bolognese dell’Ant. E questo per citare solo le più recenti esibizioni di solidarietà.

Albano chiarirà al pubblico che per sconfiggere l’usura occorre una grande sensibilità sociale  che promuova la cultura della prevenzione e dell’uso responsabile del denaro e la serata concerto offerta da Al Bano e dall’Orchestra Sinfonica  della Provincia di Bari si propone sia di sostenere sia la campagna per la difesa delle vittime, sia la promozione dei valori culturali di legalità e sobrietà di vita. Verrà anche ricordata la Legge n. 108 che ha meglio definito il reato e sancito ufficialmente l’usura come grave crimine sociale, inasprendo le pene per chi lo commette e prevedendo anche gli aiuti diretti alle vittime.

Alla serata concerto, che sarà condotta da Antonio Stornaiolo e Carmela Vincenti, stanno aderendo anche altri artisti e personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport, per pubblicizzare il Fondo di Prevenzione del fenomeno dell’usura il quale mette a disposizione delle Fondazioni Antiusura dei contributi da utilizzare per garantire finanziamenti che le banche concedono a singoli e famiglie in difficoltà economica e a rischio di usura.

Per info:
Consulta Nazionale Antiusura
“Giovanni Paolo II” Onlus
Via dei Gesuiti, 20 – 70122 Bari
tel. 080 523 54 54
fax 080 522 50 30

Prezzi:
Poltronissima VIP: € 30,00
Poltrona: € 24,00
1a Galleria: € 19,00
2a Galleria: € 15,00

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *