Attraversamenti, il festival delle terre al di là del mare, a Ostuni

Attraversamenti, il festival delle terre al di là del mare, a Ostuni, dal 6-9-2013 al 8-9-2013, Ostuni

Attraversamenti, il festival

Parte la I edizione del festival internazionale “Attraversamenti”, il cui scopo è la sintesi di un progetto di cooperazione internazionale che legittima l’identità culturale del territorio brindisino, teso verso il mare e per questo aperto agli scambi con le altre culture soprattutto dei Balcani.
L’obiettivo del festival è quello di creare l’integrazione e la coesione, attraverso il dialogo tra la Puglia e i Balcani: la manifestazione, ideata e curata dall’associazione Presentecontinuo,avrà luogo dal 6 all’8 settembre 2013.

Si riafferma, con “Attraversamenti”, la vocazione di Ostuni allo scambio e al confronto, e si crea un’occasione di alto livello per riflettere su alcuni temi strategici della contemporaneità e per rafforzare l’idea della centralità della Puglia, e del bacino del grande mare che la unisce ai Balcani. I protagonisti degli eventi saranno di tutte le nazioni, perchè “Attraversamenti” ambisce a rappresentare una piattaforma permanente dedicata alla costruzione di progetti e relazioni culturali tra l’Italia, in particolare la regione Puglia, e i Paesi Balcanici.

Durante i tre giorni del festival, ci saranno numerose occasioni di sintesi e confronto tra culture differenti, momenti di confronto e di sviluppo dell’ integrazione europea, favorita dal Mediterraneo, un mare che unisce e non divide, tra arte, cinema, food, musica, incontri e storia.
Per esempio il laboratorio urbano ExFadda curerà tutti gli appuntamenti dedicati alla musica; la sezione dedicata al food, prevede diversi momenti, come seminari e laboratori ai punti Slow food disseminati per tutto il centro storico; una rassegna di documentari presenterà Balcani e Caucaso; la mostra “Identità nomade” raccoglierà opere dei maggiori artisti contemporanei che si sono interessati al concetto di confine e identità.

“Attraversamenti”, il festival delle terre al di là del mare, ospiterà un grande numero di artisti e intellettuali, molti dei quali importanti e conosciuti, che tendono a riscoprire nelle loro opere la propria identità mediterranea. Questo significa che la Puglia possiede un percorso culturale in evoluzione, e spinge a proseguire sulla linea di attenzione verso le potenzialità dei singoli territori a creare sistemi virtuosi nello scenario del grande mare che naturalmente li unisce.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *