Bari presenta il concerto di Glenn Hughes

Bari presenta il concerto di Glenn Hughes, 1-6-2013, ore 21.00, Bari

Bari presenta il concerto di Glenn HughesGlenn Hughes, “The Voice of Rock”, con all’attivo tantissimi appuntamenti dal vivo con i fans di tutto il mondo, torna a Bari dopo il grande successo dell’esibizione del 2011, per celebrare una delle più straordinarie carriere musicali di tutti i tempi.

Hughes, uno straordinario artista, si esibirà in una splendida prestazione con una scaletta da sogno: a Bari Hughes sceglie di farsi accompagnare da alcuni ottimi musicisti dalla sicura e provata capacità di calarsi nella parte e mettersi al servizio dell’istrionismo vocale di un interprete magnifico ed unico.
Nel 2013 Hughes, il leggendario cantante e bassista dei Deep Purple, sta vivendo probabilmente il momento più bello ed intenso della sua lunga carriera: a Bari ripercorrerà i propri successi concentrandosi in particolare sugli ultimi dischi solisti (Soul Mover, Music for the Divine e First Underground Nuclear Kitchen), sull’album realizzato con Pat Thrall nel 1982, e su Burn, album capolavoro della Mark III dei Deep Purple. Una scelta che forse scontenterà alcuni dei suoi sostenitori più “maturi”, per il poco spazio concesso al materiale più celebre del musicista, a favore del più recente.
Proporrà anche alcune escursioni in altri progetti in cui ha militato: Trapeze, Black Sabbath, Black Country Communion.
Dopo l’immancabile Mistreated, ci sarà la rivitalizzante Crave, per poi chiudere in bellezza con Hold Out Your Life; preme sottolineare anche l’ottima prestazione al basso di Huges, il quale senza strafare dimostrerà di meritare qualche apprezzamento in più anche su questo versante: al Nordwind di Bari sarà una serata intensa, piacevole e straordinaria come è lecito attendersi.

La sua carriera comincia nel 1968; l’anno seguente forma i Trapeze, poi il periodo Purple, e dopo ancora decine di collaborazioni illustri con nomi del calibro di Tommy Bolin, Gary Moore, Tony Iommi, Tommy Aldridge, George Lynch, Richie Kotzen, e moltissimi altri. Ancora oggi possiede una tecnica perfetta ed un controllo dello strumento voce pressoché totale.
La sua estensione sovrannaturale, è quasi perfetta sui toni più alti, anche se spesso ricorre ai falsetti, un espediente che Hughes domina letteralmente, con una capacità sbalorditiva. Quello che per Hughes non è il meglio, costituisce comunque un limite praticamente irraggiungibile per la quasi totalità degli altri cantanti.

Se si è fan di questo grande artista, la partecipazione al concerto di Bari praticamente è obbligatoria soprattutto per la presenza in sala dei brani dei Trapeze, vero monumento dell’hard rock mischiato al funk.
Nel complesso, si tratterà comunque di un live vero e molto sentito, intimo, e che si rivelerà realmente esaltante.

Per info:
Nordwind
via P. Giannone, 18, trav. di via Amendola
Bari
Opening ore 20, start ore 21.
Ticket 15 euro in prevendita, 18 euro al botteghino.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *