Benvenuta Estate, sagra a Montegrappa, Tuglie

Benvenuta Estate, sagra a Montegrappa, Tuglie, 23-7-2013, Montegrappa

Benvenuta Estate, sagra a Montegrappa, TuglieQuest’anno, così come da diversi anni, a Montegrappa comune vicino a Tuglie, è possibile immergersi in un evento bellissimo e caratteristico che gli organizzatori hanno pensato di chiamare “Benvenuta Estate”. Si tratta di una festa che si tiene alla fine di luglio, nel cuore dell’estate, quando il divertimento vero e proprio sta per cominciare, in cui i protagonisti indiscussi sono i prodotti tipici della terra del Salento e i loro derivati: olive, uva, vino, miele, frutta di stagione, funghi, olio d’oliva e conserve sott’olio.
A tal proposito, Montegrappa ospita il magnifico Frantoio “della Croce”, oggi ristrutturato, che accoglie il “Museo della Radio”, unico nella Puglia.

Si potrà avere il piacere di gustare dei piatti unici nel loro genere, caratteristici di una cucina legata ancora ad ambienti agro-pastorali, propri delle zone del Salento; tra questi primeggiano alcuni piatti rustici, come gli involtini di interiora d’agnello (turcinieddhi), ciceri e trie, pasta in parte lessata ed in parte fritta unita ai ceci ed insaporita con olio d’oliva e rosmarino, il purè di fave e cicoria, la pasta fatta in casa, le orecchiette.

“Benvenuta estate” è la festa della cucina povera e fantasiosa: è una giusta definizione per l’arte gastronomica di Montegrappa. Per quanto possano essere rivisitati e rinnovati, gli ingredienti che caratterizzano la cucina di queste zone sono sempre quelli di una volta, a partire dalle farine poco raffinate come quella d’orzo, per finire alle verdure selvatiche e ad altri prodotti della terra e del mare.
Il pesce azzurro, oggi sicuramente rivalutato, era l’unico tipo di pesce che un tempo ci si poteva permettere. La carne di cavallo, tanto diffusa, deriva dall’utilizzo che si faceva di questi animali per lavorare i campi che, quando ormai troppo vecchi, venivano destinati alla tavola. I piatti derivanti da questa tradizione contadina e popolare sono oggi ricercatissimi e verranno riproposti a Montegrappa.

Tra le meraviglie che suggerisce continuamente questa parte del Salento,sicuramente Montegrappa spicca per la sua bellezza: è talmente particolare da essere stata scelta come “sede” del Santuario di Monte Grappa, edificato nel 1940 sulla collina di Monte Grappa, in ricordo dei Caduti della Guerra del 1915-18, sul modello del Santuario situato sul Monte Grappa, in Veneto.
Come non dare un’occhiata poi al Palazzo Ducale risalente ai primi anni del 1600. Le origini della cittadina hanno radici molto antiche (si hanno testimonianze di periodi quali neolitico, greco, bizantino, cristiano e medievale) e i suoi principali abitatori furono i messapi, i greci, i romani, i bizantini, gli arabi e ai normanni, popoli che senza dubbio hanno anche influenzato la gastronomia del luogo.

Per i presenti oltre a leccarsi i baffi è stato possibile assistere a delle esibizioni inedite, infatti la serata verrà allietata da divertenti kermesse e dedicata alla musica tipica dell’estate.
Non mancheranno stand di artigianato in cui verranno esibite le trozzelle messapiche, i fischietti di terracotta, la ceramica di Cutrofiano, gli intrecci di vimini che caratterizzano l’artigianato salentino, tutti ricchi di storia e tradizione, originali e unici.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *