Borgo in Festa a Borgagne, IX edizione

Borgo in Festa a Borgagne, IX edizione, dal 31-5-2013 al 2-6-2013, Borgagne

Borgo in Festa a Borgagne, IX edizioneConsiderarsi oggi una società multietnica significa anche mettere a punto quotidiane opportunità di comunicazione, scambio e incontro tra i rappresentanti dei vari popoli. Questo è ciò che si propone dal 2005 Borgoinfesta, un festival artistico, antropologico e culturale organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale ‘Ngracalati di Borgagne, nel Salento.

Borgagne ospita da ormai 9 anni questa bella rappresentazione basata sul volontariato, coinvolgendo le organizzazioni sociali e culturali del territorio salentino e nazionale, operatori culturali e i volontari originari della Comunità di Borgagne.
Aziende e associazioni di categoria per quanto riguarda la gastronomia, l’artigianato, l’oggettistica e il collezionismo saranno il completamento dei concerti e dei seminari all’interno della bella cittadina.
In occasione della IX edizione del Festival, la manifestazione dedicherà ancora più spazi e visibilità a queste splendide e interessanti realtà nella convinzione di fornire una maggiore offerta gastronomica e culturale a tutti i visitatori.

Durante le tre giornate di festa, numerosi saranno i laboratori del Gusto, che si terranno ad orari prestabiliti, in un percorso di degustazione dei prodotti di piccole e prestigiose aziende pugliesi.
La presenza di minoranze culturali impone di ripensare anche i piatti della cucina tradizionale, calibrandoli sulla consapevolezza di doversi interfacciare con altre culture e con modi di vivere e di pensare differenti. Per esempio in Grecia verdure, pesce fresco, olio d’oliva e carni fresche sono gli ingredienti di base che rendono la gastronomia di questo posto assolutamente speciale; il kebab e la moussaka sono piatti tipicamente greci e spesso vengono conditi con una salsa a base di olio d’oliva, uova e soprattutto pesce.
Borgoinfesta è anche, dunque, il piacere di scoprire nuovi gusti e allargare le conoscenze rispetto a comunità di pescatori sconosciute, concentrando l’attenzione su risorse ittiche completamente ignorate.

Grande attenzione sarà data anche ai vini, si affronterà il tema del ruolo del vino all’interno dell’ era contemporanea. Si parlerà del rapporto tra vino e salute, si cercherà di descrivere le caratteristiche dei maggiori vitigni italiani e stranieri, si guarderà con occhio particolare al rito della degustazione.
Laboratori sensoriali sulla dieta mediterranea, illustreranno l’insieme degli alimenti che costituiscono la dieta degli abitanti dei paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo: alimenti prevalentemente di origine vegetale, ortaggi, cereali, legumi e frutta, a cui si aggiungono, in quantità minore, alcuni alimenti di origine animale. E’ la dieta più studiata dalla comunità scientifica e moltissimi saranno i dibattiti, nell’ambito di Borgoinfesta che tratteranno di questo regime alimentare e delle sue diverse interpretazioni.

Caratteristiche le visite guidate organizzate nell’ambito di Borgoinfesta: il connubio perfetto per l’integrazione culturale risulta indubbiamente essere quello tra studio, valorizzazione e promozione degli aspetti culturali di diverse culture, presenti in testimonianze interessanti del centro storico del paese, come il Frantoio “Sciurti” del XVI secolo, le “Case a Torre” e le “Case a Corte”, la Chiesa Madre “Presentazione del Signore” con facciata barocca, il Castello “Petraroli”.
Un mix che promuovere la capacità di rapportarsi, conoscere e convivere con persone di altra cultura, religione e stile di vita attraverso il coinvolgimento di strutture storiche.

In Vico Sant’Antonio non mancheranno attività di intrattenimento per i bambini, come burattini, marionette e cantastorie.
L’artigianato legato al passato del Salento, prenderà vita nelle antiche strade di Borgagne con Mastro Bruno intrecciatore di giunchi, Mastro Pantaleo scalpellino e artigiano della pietra leccese, le signore ricamatrici di Borgagne e di Martano, Mastro Salvatore Chiriatti maestro nel recupero del rame e del ferro.

Con Borgoinfesta si darà spazio quindi a tutte quelle aziende e agli artigiani
che vorranno partecipare alla manifestazione con la loro presenza e con i loro prodotti. Realtà locali, regionali, artigiani, scultori, inventori, creatori, collezionisti, tutto questo e molto di più sarà la grande scenografia che tingerà la cittadina di Borgagne durante le serate di Borgoinfesta.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *