Concerto di The Puppini Sisters, a Taranto

24-3-2014 #concerti #taranto

Taranto nel 2014 cambia fisionomia e si trasforma: città pugliese consapevole del mutare delle abitudini metropolitane, Taranto ha scelto di vivere “insieme” alla gente investendo le proprie forze in un nuovo servizio da offrire al pubblico con un calendario di eventi da ascoltare, più che da vedere.

taranto Puppini SisterEcco perchè il 24 marzo 2014, saranno per la prima volta ospiti della ridente città dei due mari, le Puppini Sisters, che affascineranno e divertiranno il pubblico tra il trucco da teen ager e le coreografie retrò. Con il loro inconfondibile stile anni ’40, tra swing e jazz proporranno uno spettacolo davvero emozionante; sono la bolognese Marcella Puppini e le inglesi Stephanie O’Brien e Kate Mullins.
Il canto a cappella che eseguono, richiede senza dubbio un necessario fondamento nella maggior parte degli stili di canto, fondamento che le Puppini Sister hanno ormai acquisito da anni, dal momento che nessuna cantante a cappella non può contare come strumentazione di accompagnamento.

Tante le nascite e i filoni attribuiti nel corso degli anni al singolare modo di cantare delle Puppini Sister: vari stili, come gli antichi Spirituals e i Gospel, si sono sovrapposti e influenzati vicendevolmente, pur continuando ad esistere ciascuno nella propria originalità. Ma soprattutto, ciò che ha influenzato questo singolare trio, è stato l’uso della voce nel canto jazz: nel jazz infatti la voce non è più solo parola cantata ma diventa essa stessa uno strumento musicale.
A Taranto si potrà così ascoltare musica live di qualità, grazie al loro trascinante canto a cappella, talvolta accompagnato da band di eccezione per una base ritmica di determinante efficacia.
Verranno intonati grandi successi del passato, quali “Mr Sandman”, “Wuthering Heights” di Kate Bush, “I Will Survive” di Gloria Gaynor, e brani composti e arrangiati personalmente dal trio. Toccheranno tutti gli stili musicali, andando oltre al concetto di “canzone” e rivolgendosi soprattutto a partiture che nascono come strumentali; alla voce a cui è affidata la melodia, si affiancheranno come per magia, le voci che eseguono un vero e proprio accompagnamento “strumentale” e ritmico (contrabbasso, basso, persino percussioni vocali) imitando il suono degli strumenti oppure utilizzando sillabe e pattern e che ne renderanno magnifiche sonorità.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *