Concertone, esibizione di bande musicali

La musica della banda, ha un ruolo di primo piano nella distensione fisica e psichica, essendo stata definita come l’agente di spiritualizzazione più naturale di cui abbia bisogno la comunità umana.
La musica della banda viene spesso considerata generalmente realtà troppo nobile e alta per entrare e plasmare la vita di persone comuni, ma nella realtà spesso accade il contrario, e in molti paesi e città, soprattutto in Puglia, dove c’è la banda si radunano sempre tante persone.
Una contemporanea l’esibizione dell’Orchestra di Fiati di Cisternino, della Banda di Castellana Grotte, e dell’Apluvia Small Orchestra: questo si intende per “Concertone”, mentre le bande eseguiranno contemporaneamente gli stessi brani, ricalcando la medesima scia musicale.
Tutti sono invitati a questo straordinario evento, per far sentire il proprio affetto alla tradizione della banda, per tenere viva la fiamma della musica bandistica.

La musica suonata dalle tre bande insieme, suggestiona, eleva, anima, culla. Ha il potere di illuminare particolari oggetti, avvenimenti, espressioni o gesti di per sé irrilevanti dando loro un nuovo significato. Il Teatro Comunale Grassi, in questa prospettiva, ospita il “Concertone” dove la musica avrà il potere di valorizzare anche gli aspetti più semplici e minuscoli della vita, di evidenziare i moti emotivi e affettivi più intimi, di rendere più familiare e umano il mondo esterno.
Verranno suonate soprattutto le marce, caratterizzate per lo più da un ritmo rigido e ripetitivo, scritte e suonate in svariati ritmi, in tonalità maggiori, eventualmente con modulazioni alla sottodominante.
Esistono le marce allegre, brillanti, caratteristiche, militari, sinfoniche, funebri. Ma per opera di Pino e Livio Minafra, al Teatro Comunale Grassi verranno suonate due nuove categorie di marce: quelle Creative e quelle Burattinesche.
Nelle marce Creative non tutto è scritto, sono infatti richieste improvvisazioni e teatralità, e affascinante sarà ammirare la coordinazione delle varie bande nell’eseguire questo tipo di marcia.
Le marce Burattinesche invece sono composizioni interamente scritte, in cui si ammirerà la perfetta sincronia.
La “missione” delle bande che si esibiranno a Cisternino, sarà ardua: coniugare brani piacevoli all’ascolto e apprezzati da chi suona, cercando allo stesso tempo di migliorare e crescere musicalmente. Ecco allora che a fianco dei cavalli di battaglia più amati dal pubblico, si schierano queste nuove marce, brani originali e spesso difficili sia per chi suona che per chi ascolta, pezzi sperimentali, inconsueti, con l’ausilio di strumenti e tecniche alternative.

Livio Minafra, è un giovane compositore e pianista: un mestiere pericoloso, quello del musicante, perchè deve  accogliere ogni sfida che si presenta e proporre novità, attutendone l’impatto con la semplicità e la sicurezza della tradizione. Nonostante ciò, ha al suo attivo numerose e importanti partecipazioni come pianista, compositore, arrangiatore e fisarmonicista. In piano solo ha pubblicato La dolcezza del Grido e La fiamma e il cristallo, mentre come leader del Livio Minafra 4et ha pubblicato “Surprise!!!”. A soli 30 anni ha già suonato in tutti i continenti.  al Teatro Grassi perciò, lo si attende in una favolosa esecuzione.

Per info:
Teatro Comunale P. Grassi
Cisternino (Brindisi)
ore 20.30
ingresso: 10 euro
Tel. 339-6388670

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *