Concorso Eurorchestra a Bari

L’affermazione in un concorso è una tappa fondamentale nella carriera di un giovane musicista o cantante. Vincere non significa solo arricchire il proprio curriculum, ma soprattutto avere occasione di far apprezzare il proprio talento da musicisti qualificati, presenti nel pubblico oltre che nella giuria stessa; proporsi all’attenzione della critica; avere occasioni di esecuzioni pubbliche.
E’ infatti tutto pronto per il concorso nazionale Eurorchestra che nasce con l’obiettivo di promuovere e valorizzare le eccellenze tra i musicisti e i cantanti.
I Concorsi Eurorchestra a Bari sono due, e cominceranno il 20 Maggio 2012, anche se la scadenza per le iscrizioni è il 10 Maggio 2012.
I concorsi Eurorchestra 2012 aperti a tutti, sono AIOS e LIONS.
AIOS è riservato a tutte le fasce d’età con tutti gli strumenti musicali, canto compreso. Batterie acustiche ed elettroniche, chitarre elettroacustiche, chitarre elettriche e bassi, clarinetto solo, clarinetto e pianoforte, e tanti altri strumenti, saranno presentati da validi musicisti che forniranno prova delle loro abilità. L’innovazione tecnologica e l’esperienza costruttiva di questi artisti saranno la combinazione vincente che renderanno queste novità interessanti per le loro specifiche musicalità sempre all’avanguardia.
Per quanto riguarda il canto, si prevede il tutto esaurito a Bari, perchè anche questa ennesima edizione del concorso sarà un grande successo, con concorrenti che interpreteranno brani editi e inediti. Fra le novità di quest’anno nell’ambito del concorso AIOS, c’è il premio Tito Titano riservato ai cantanti che presenteranno in programma 4 arie di Giuseppe Verdi.
Verrà molto apprezzata la ripresa, avviata magari dal pianoforte, così come la piena estrinsecazione di sostanza e decorazione, di forza drammatica e concentrazione espressiva.

LIONS, è riservato ai solisti che intendono cimentarsi in concerti che spaziano in tutti i generi musicali: la musica sacra, l’oratorio, la sinfonia, ma soprattutto il concerto per strumento solista ed orchestra: i finalisti potranno esibirsi accompagnati da una vera orchestra. In questo specifico caso verrà particolarmente apprezzata la progressiva integrazione tra solista e orchestra  che avverrà alternando slanci e ripiegamenti, monologhi e dialoghi, nell’intenso sviluppo che via via si delinea.

I concorsi  si svolgeranno sotto la direzione artistica di Angela Montemurro e Francesco Lentini che apprezzeranno l’impegno costruttivo e architettonico dei vari brani, ammireranno soprattutto il tempo d’apertura, l’introduzione orchestrale,  l’ampiezza, la complessità.
Verranno apprezzati temi appassionati, cupi, tempestosi, sostenuti magari da un lungo pedale cromaticamente discendente, quasi basso dilatato; verranno apprezzate anche dolci parentesi liriche, di trepida emozione, così come singoli spunti che verranno magari ripresi ed elaborati dal solista nel corso del movimento. Particolarmente apprezzate saranno le entrate del pianoforte, punteggiate da trombe e timpani soli,  magari con un’aria pensosa e severa, quasi velata che può ricordare un corale.

Il coordinatore artistico Mario Valentino Scarangella promette un evento all’insegna della meritocrazia e della trasparenza,  riservandosi ancora i nomi della Commissione che saranno resi pubblici dopo la scadenza delle iscrizioni.

Bari
Concorso Eurorchestra
(SCADENZA DOMANDE: 10 maggio 2012)

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *