Conversano, la terra dell’Oro Rosso e la sagra delle ciliegie

dall’1-6-2014 al 2-6-2014 #sagraciliegie #conversano #puglia

Conversano, cittadina nel barese di antiche origini, è immersa nel verde e meta di villeggiatura. Vanta una ricca produzione di agrumi, pesche, uve da vino e oggi è anche un importante centro di produzione di ciliegie: è detta infatti “Terra dell’Oro Rosso”.
Quello dell’1 e 2 Giugno 2014, sarà un weekend ricco di manifestazioni gastronomiche, sportive e culturali dove il prelibato frutto di Conversano sarà protagonista assoluto. Conversano è da sempre uno dei comuni dove l’economia agricola si basa proprio sulla coltura del ciliegio: basti pensare che ben 3 mila ettari qui sono rappresentati da ciliegeti.

Oro Rosso e la sagra delle ciliegie

Anche per il 2014 dunque non potrà mancare, per golosi e appassionati, l’appuntamento con la sagra delle ciliege di Conversano, che si svolgerà, così come gli ultimi anni, nel centro storico della cittadina, che vanta anche il primo riferimento documentario relativo alla coltura del ciliegio in provincia di Bari.
Qui si snoderà anche una piccola fiera mercato dei prodotti agroalimentari e artigianali con la presenza di numerosi stand espositori.
Bevande, cocktail, liquori (il cherry Brandy, il Kirsch, il Maraschino di Zara e vini liquorosi) e dolci alla ciliegia, spiccheranno tra tutti, tra stand informativi sulle qualità di questo frutto depurativo, energetico, lassativo, disintossicante. La ciliegia di Conversano è indicata soprattutto ai diabetici e agli artritici, e risulta adatta a tutti i regimi diuretici.

Nella Terra dell’Oro Rosso, regina indiscussa della sagra sarà il succoso frutto rosso di Conversano: è in questo angolo del barese (Conversano, Turi, Sammichele, Castellana, Putignano, Noci e altri) che si produce l’80% delle ciliegie nella provincia di Bari.
In particolare, è famosa la “Ciliegia Ferrovia” di Conversano, richiestissima in tutta Europa, che viene condivisa con la cittadina di Turi: due città divise tra loro da una linea che di fatto non esiste perchè la qualità “Ferrovia” di Turi e la “Ferrovia” di Conversano rappresentano la stessa cosa, fondamentalmente.
Tanto è vero che si è ultimamente parlato di unificare la sagra di Turi e quella di Conversano,in un’unica festa.

Concerti e manifestazioni animeranno l’elegante piazza Largo di Corte dall’1 giugno, e l’acquisto di cestini di ciliegie a prezzi modici diverrà anche l’occasione per scoprire l’artigianato locale i prodotti tipici e autentici tesori della storia dell’arte e dell’architettura come la Cattedrale romanica e il Castello normanno dei conti D’Aragona, della Terra dell’oro Rosso.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *