Corsi di Mosaico Ceramico

Il mosaico è un’arte antica tramandata nei secoli che suscita sempre fascino e l’idea di qualcosa di prezioso.
Per realizzare un mosaico le pietre  dette tessere, vengono tagliate ad una ad una con un martello speciale chiamato martellina. Si crea così ogni volta un’opera unica, preziosa, duratura nel tempo.

Nella sua peculiarità, il corso di Mosaico Ceramico è unico nel suo genere, per la formazione di giovani mosaicisti che possono aspirare a concretizzare le conoscenze acquisite in una professione creativa. I corsi organizzati presso lo Studio d’Arte “Scanderbeg” sono corsi didattici aperti a tutti coloro che intendono imparare l’arte del mosaico e farne una professione.
Solo con il mosaico per esempio, è possibile ottenere un disegno impiegando un unico colore, lavorando cioè solo con le linee create dai vuoti tra le tessere (fughe).

Presso lo Studio d’Arte “Scanderbeg”, a Taurisano, l’Architetto Giovanni Scanderebech grazie alle numerose ore di laboratorio di mosaico, consenirà di raggiungere obiettivi concreti su varie tecniche musive, dalla romana, alla bizantina, alla contemporanea. La qualificata preparazione  si completa con lezioni di disegno e teoria del colore, computer grafica, storia del mosaico, tecnologia dei materiali e disegno geometrico, per far sì che il mosaicista qualificato sia autonomo nelle scelte e nelle proposte, e allo stesso tempo sia in grado di rispondere a tutte le richieste.


I materiali impegati classicamente saranno marmi, graniti, materiali in foglia d’oro, smalti di tipo vetroso di infiniti colori.
Per alcune opere si possono impiegare anche pezzi di metallo arruginiti dal mare, piatti, cocci di bottiglie, chiodi e altro. Tutti i materiali però dovrebbero possedere le caratteristiche di essere duraturi nel tempo e di poter essere lavorati.

Dal 21 Gennaio 2011 e per tutto l’anno a Taurisano verrà dunque valorizzata l’arte del mosaico: d’altra parte si sa che il mosaico, sia nella lavorazione classica che quella moderna, viene oggi impiegato nella realizzazione di grandi opere solitamente di uso pubblico come luoghi sacri, alberghi, banche.
Però sempre più il mosaico viene anche utilizzato con successo rendendo unici ambienti domestici e quindi lo si vede in rivestimenti per bagni, nei complementi d’arredo, nel rifinire dettagli preziosi.
L’effetto finale del mosaico viene definito dalla fusione delle variazioni del colore e da andamenti geometrici, ovvero come l’equilibrio tra forme e colori: si adatta dunque ad ogni ambiente.

Il confronto con la contemporaneità, con la realtà professionale, la progettazione e la ricerca, fanno di questo corso un progetto calato nel presente, proiettato nel futuro, capace di offrire prospettive d’inserimento nel mondo del lavoro.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *