Crispiano

Crispiano, comune in provincia di Taranto, a nord del capoluogo che non supera i quindicimila abitanti, è situato al centro di una serie di colline. Il Comune è particolarmente sviluppato per quanto riguarda la coltivazione dell’ulivo, e nell’allevamento.

Crispiano viene chiamata la “Città delle cento Masserie” per la presenza di numerose masserie sul suo territorio. Le masserie erano gli antichi edifici dove in epoca medievale vivevano sia le famiglie di agricoltori che il signore locale, molto spesso erano fortificate per difendersi dalle scorrerie dei saraceni e dalle incursioni dei feudatari nemici.

Fuori dall’abitato le Grotte del Vallone, dove un tempo vivevano i monaci per nascondersi durante le persecuzioni dei romani. Interessante la Chiesa Vecchia, risalente al 1200. Crispiano è nota per esser stata, negli anni della proclamazione dl Regno d’Italia, un nascondiglio imprendibile di briganti, che per anni avrebbero tenuto la cittadina come loro base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *