Cristiano De Andre, in concerto a Foggia

19-10-2013, ore 21.00, #concerto #Foggia #Puglia

Un’eredità complessa quella di Cristiano De André, che il cantante ha atteso a lungo, e oggi esibisce attingendo dalla memoria, intrecciando le note dei celebri versi di Fabrizio con i ricordi della sua vita con lui.
Quello che presenterà a Foggia, il 19 Ottobre 2013, sarà frutto di un lavoro devoto e affettuoso per condividere con il pubblico emozioni lunghe una vita.

Cristiano De Andre, in concerto a FoggiaCristiano De André rappresenta oggi il tormentato cantautore e polistrumentista che fin dall’adolescenza era sul palco con il papà; si appresta ad ottobre ad esibirsi sui palchi del festival “Mo’ l’estate Gargano”, il progetto live incentrato intorno all’arte dei suoni e delle parole, che offre punti di incontro e dibattimento tra culture e formazioni differenti, anche per età e gusto.
La scaletta di Foggia sarà soprattutto dedicata ai suoi brani, dai successi più amati dal pubblico alle canzoni del nuovo lavoro; poi celebrerà l’arte di Faber, raccontando affettuosamente il padre Fabrizio, con la sensibilità che solo un figlio d’arte può avere.

Cristiano De André, personaggio emblematico e controverso, ritorna in autunno al grande pubblico: il nuovo disco, Come in cielo così in guerra, uscito il 2 aprile 2013, segna il ritorno dell’artista a dodici anni dall’ultimo lavoro di inediti (Scaramante), e dopo il successo della sua personalissima rivisitazione del repertorio del padre.
Per l’autunno 2013, De André ha scelto di dare ai suoi spettacoli una nuova veste acustica, più intima e personale, in un viaggio musicale che offrirà al pubblico una finestra sull’animo di un grande artista.
Il concerto di Foggia si aprirà con il singolo Non è una favola, e nella prima parte De André presenterà tutte le canzoni del nuovo album, accompagnato dalla band di sempre, per poi passare a successi storici del calibro di “Se ti tagliassero a pezzetti”, “Nella mia ora di libertà”, “Smisurata preghiera”, “Verranno a chiederti del nostro amore”, “La collina”, “Crêuza de mä”, “Amico fragile”, “Sidùn”, “Quello che non ho”, “Fiume Sand Creek”, “Il Pescatore”.
E canterà e dialogherà con il pubblico di Foggia proprio con l’idea di costruire qualcosa che suo padre avrebbe potuto approvare.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info
{IMU_468_60}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *