Dance hall Night, a Bagnolo Del Salento

Sabato 29 novembre a Bagnolo del Salento, una bella e accogliente cittadina a pochi chilometri da Lecce,  negli edifici del parco comunale, si terrà una grande festa all’insegna della musica e della danza giamaicana dedicata a chi vuole capire perché dalla periferia sia nata una musica così importante. Si tratta di un luogo giovane dove gustare un buon cocktail a ritmo di buona musica, e dove verranno ricordati artisti storici del calibro di Big Youth, Sugar Minott, Bob Marley, Max Romeo, Bunny Lee, Prince Jammy e molti altri.
Dalle origini degli anni cinquanta, fino al trionfo negli anni settanta e all’attuale generazione di artisti neri e bianchi che stanno sperimentando quelle strade musicali che creano le nuove tendenze, si ripercorreranno tutti i ritmi della musica giamaicana, quella ha fatto rimbombare le piste da ballo di tutto il mondo.
La musica giamaicana è una miscela di energia, sensualità, capacità ritmiche e soprattutto una massiccia dose di resistenza fisica, unamusica che esprime una propria identità e volontà di avere uno spazio nel divertimento.

Tra menhir alti più di 4 metri, e colonne in marmo in onore dei grandi Santi del passato, si alterneranno due tra i più giovani e migliori sound system del Salento.
I “Rebel Lion” proporranno una musica giovane, frizzante, energetica.
I “Veebra-Zion” nati nel 2006, da un progetto di Viko Selecta e Lu Pisellu, sono dei giovani salentini accumunati dalla passione per la Reggae Music  Family, che dopo anni di gavetta e ultimamente numerose dance-hall nella penisola italiana come Arezzo, Termoli, Napoli, Firenze, Catania, Siracusa, Marina di Modica, Genova, Potenza e Palermo, creano l’etichetta “Folomuzik Records” per realizzare produzioni di eccellente qualtà.
I gruppi musicali accompagneranno le provocanti e sensuali danze delle Dance Hall Queen, che si esibiranno in una competizione di ballo giamaicano che ha avuto origine più di trenta anni fa sull’isola caraibica, una competizione che inizialmente coinvolgeva solo le ragazze dell’isola ma nel tempo è divenuta sempre più internazionale, partendo dalle isole dei carabi, passando per gli USA, L’Europa e arrivando fino in Giappone. In una danza così trascinante, bisognerà sapersi muovere e soprattutto conoscere i passi ed i trucchi più freschi in arrivo dalla Giamaica.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *