Discovering Puglia a Orsara

Discovering Puglia a Orsara, 10-2-2013, dalle 10.00 alle 12.00, Orsara di Puglia

Alla fine del 2011 Orsara di Puglia ha inaugurato il proprio “Centro Visite” ubicato nel maestoso Palazzo Varo, entrando così a far parte della Rete dei Borghi dei Monti Dauni, cioè strutture collegate tra loro che si dedicano a temi storici, culturali, naturalistici, gastronomici.
Il “Centro Visite” di Orsara di Puglia, cittadina adagiata ai piedi di Monte San Marco, a circa seicento metri d’altezza, circondata da 1200 ettari di boschi, al pari degli altri organizza le attività di accoglienza dei visitatori, i laboratori creativi, si occupa di vivere e far vivere esperienze volte alla conoscenza del territorio e delle sue risorse, di organizzare eventi ospitati dallo stesso centro.
Il 10 Febbraio 2013, nell’ambito del programma “Discovering Puglia”, il Centro Visite permetterà di apprezzare questo delizioso borgo arroccato attorno all’Abbazia di Sant’Angelo.

La cittadina conta circa 30 siti di grande interesse storico e architettonico e dalle ore 10:00 alle ore 12:00 la visita guidata organizzata dal “Centro Visite” porterà i visitatori come prima tappa proprio all’imponente Complesso Abbaziale, oggi detto “dell’Annunziata”, immerso completamente e stupendamente nel verde.
Comprende la Chiesa di San Pellegrino e la Chiesa dell’Annunziata; negli ultimi anni è stato oggetto di interventi di restauro e consolidamento che hanno permesso, dopo molto tempo, di riaprire al pubblico e ai fedeli l’antichissima grotta consacrata al culto dell’Arcangelo guerriero, la Grotta di San Michele, in sintesi una suggestiva chiesa scavata nella roccia. Di grande suggestione la “scalinata sacra” che permette l’accesso al complesso. All’interno si trovano iscrizioni latine e i graffiti lasciati dai pellegrini che di qui transitavano; sul fondo è posto l’altare che accoglie l’8 maggio, il giorno dell’Apparizione, la statua di San Michele altrimenti custodita dalla Chiesa Matrice.

Ed è proprio la Chiesa Matrice ad essere la seconda tappa della mattinata: ad Orsara il Cristianesimo e l’enorme devozione cittadina sono testimoniati da un inestimabile patrimonio architettonico-religioso, tra cui la bellissima Chiesa Matrice, magico luogo sacro da visitare, per un itinerario spirituale. Si tratta di una delle più antiche testimonianze di fede e architettura cristiana, come moltissime altre chiese, cappelle e oratori, spesso situati al di fuori degli itinerari più battuti in Puglia, ma ricchissimi di storia e arte.

Infine seguirà la visita al Museo Diocesano: tutti sanno cos’è un museo, ma è più difficile stabilire con precisione qual é la sua funzione, quali spazi lo compongono, che cosa contiene, come comunica con i visitatori; questo si tenterà di fare durante la visita guidata al Museo di Orsara. Il patrimonio storico artistico di cui questo museo è custode, rappresenta una straordinaria risorsa: esso permette ai visitatori di approfondire la storia locale e, al contempo, acquisire le procedure e le metodologie dell’indagine storica, artistica e archeologica. Contribuisce inoltre a stimolare una
maggiore consapevolezza del contesto culturale,storico e artistico di Orsara.

Nel pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore 17:00 presso il “Centro Visite” ci sarà un laboratorio creativo riguardante i temi “il Carnevale” e “San Valentino”: si potranno costruire maschere e semplici travestimenti, e divertirsi a mettere insieme carta, stoffe, nastri e materiali vari con un pizzico di fantasia e l’aiuto di colla e pinzatrice. Un gruppo di esperti condurrà le attività all’interno di un’area allestita a tema, dove i partecipanti troveranno tutto il necessario per esaltare la propria vena creativa.
L’ambiente di sperimentazione, scoperta, socializzazione e creatività, favorirà la conoscenza e l’utilizzo delle proprie capacità immaginative.

Il “Centro Visite” di Orsara, che si trova in Palazzo Varo, ha come argomento specifico le orchidee selvatiche dei Monti Dauni: quando si sente parlare di orchidee, si penda normalmente alla giungla o ai tropici, comunque a zone umide, dunque in molti restano sorpresi a sentire che ci sono tante specie di orchidee nei boschi attorno ad Orsara. Alcune richiedono molta pazienza per trovarle, ma altre sono molto diffuse durante il loro periodo di fioritura; si trovano molte specie ad altitudini più elevate in modo particolare, o nelle torbiere ai piedi delle gole.

Gli eventi organizzati dal “Centro Visite” ad Orsara sono completamente gratuiti ed è possibile parteciparvi solo dietro prenotazione chiamando il numero 333.86.099.19 fino ad un massimo di 20 prenotati per appuntamento.
Da anni il “Centro Visite” rappresenta per Orsara un interlocutore privilegiato con cui collaborare per promuovere l’educazione al patrimonio culturale. Il progetto “Discovering Puglia” ritiene essenziale che nella società maturi la consapevolezza che il patrimonio culturale va conosciuto
e tutelato in quanto fulcro dell’identità e della memoria storica di un territorio edi una comunità.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *