Edizione 56 della Cronoscalata Fasano Selva

Edizione 56 della Cronoscalata Fasano Selva, dall’8-6-2013, al 9-6-2013, Fasano

Edizione 56 della Cronoscalata Fasano Selva

Nel cuore della Selva di Fasano, verrà presentata l’edizione 2013 della Cronoscalata Fasano-Selva, la gara automobilistica valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna. Si svolgerà l’8 e il 9 Giugno 2013 sulle strade dell’Adriatico. Questa edizione sarà una delle più importanti degli ultimi anni, perché rappresenta il primo passo verso un profondo rilancio di questo evento di caratura nazionale. Perché per oltre mezzo secolo questa gara è stata il catalizzatore degli appassionati e dei piloti di tutta Italia, un tempo che solo poche altre gare possono vantare.

Pur essendo una gara relativa al Campionato Italiano Velocità Montagna, la partenza sarà quasi a livello del mare (110 metri); lo sport motoristico in Puglia è il punto di riferimento per tifosi e sportivi che seguono con passione, ammirazione e grande emozione il mondo delle corse. La Conoscalata Fasano-Selva è tutto questo: in grado di entusiasmare gli animi, far rivivere agli appassionati una competizione sana, piena di storia, di cultura e di leggende che la pone ai vertici tra le gare nazionali. Un marchio conosciuto ed apprezzato in tutta Italia, “fiore all’occhiello” dell’offerta sportiva pugliese, sinonimo di spettacolo, curva dopo curva.

La prima parte sarà estremamente veloce fino all’inversione con imbocco per la salita verso Selva di Fasano posta a una altitudine di 436 metri.
Lungo il percorso della edizione 2013 non mancheranno panorami mozzafiato: il tempietto di Seppannibale, varie masserie, insediamenti rupestri, il Parco Archeologico di Egnazia, con una sfilata in pieno centro tra la folla di appassionati. Colori e paesaggio della marina, e piccoli borghi marinari come Savelletri, Forcatella, Torre Canne, terranno compagnia a piloti e appassionati.

Le origini della gara risalgono al 1946, quando gli Automobile Club di Bari e Brindisi progettarono una nuova gara di velocità in salita, da disputarsi lungo i circa 6 chilometri di tornanti e veloci curvoni che dalla periferia di Fasano, in pianura, conducono in cima alla collina della Selva, ove anticamente sorgeva Egnazia. Ultima delle città messapiche ai confini con la Japiga, Egnazia diventò nel periodo romano una delle tappe più importanti della via Appia-Traiana che terminava a Brindisi. Con la caduta dell’impero romano cominciò la fine inesorabile della città, e le popolazioni lasciarono gradualmente gli insediamenti sulla costa e, soprattutto per ragioni di sicurezza, cominciarono ad insediarsi nei villaggi rupestri e a costruire casali. E’ appunto uno di questi, S. Maria de Fajano, che diventò l’odierna Fasano, teatro oggi della 56° competizione automobilistica Fasano-Selva.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *