Eppur mi son Scordato di te

In Salento il teatro da sempre è interessato alle possibili porte di comunicazione fra le diverse culture, all’ affinità delle forme, agli strumenti musicali, ai dialoghi impegnati, secondo un principio che vorrebbe evidenziare l’armonia e non il conflitto fra le diverse culture.
L’8 Marzo 2012 al Teatro Italia di Gallipoli verrà messo in scena uno spettacolo entusiasmante di Salvo Bona: verrà rappresentato il musical attesissimo “Eppur mi son scordato di te”.
Il Teatro Italia da sempre ha avuto una vocazione allo scambio con le esperienze teatrali europee econserva questa natura internazionale, anche se non disdegna simpatiche opere tipo musical per costruire e attraversare tutte le esperienze, per le buone pratiche d’innovazione culturale.

Sostanzialmente si ascolterà tanta buona musica live con la trascinante forza espressiva di un attore straordinario come Franco Oppini che tutti ricorderanno perchè dal ’71 entrò a far parte del gruppo de “I Gatti di Vicolo Miracoli”
Era l’inizio di una lunga e brillante carriera, per lui. Indimenticabile  il suo programma TV “Non stop” con la regia di Enzo Trapani. Per il grande schermo interpretò “Gioco città” ( di Carlo Vanzina)  e “Vacanze bestiali”. Inoltre va ricordata la sua partecipazione al varietà televisivo di Antonio Ricci “Drive In”. Nell’85 il Gruppo si sciolse e Oppini scelse la propria strada.
Numerose le sue interpretazioni teatrali tra cui Skandalon del 1981, “Il bugiardo” del 1991, Estate teatrale veronese al Teatro Romano” del 1992, “Le telefono e le dico” del 1992, fino alle più recenti “Nei panni di una bionda” del 2002/03, “Amici miei” del 2003/04 e nel 2005 “Due scapoli e una bionda”.

I protagonisti sul palcoscenico saranno, insieme a Franco Oppini, i “I Pachira Live Band”. Nelle esibizioni live di questo gruppo in teatro a Gallipoli, emergerà tutta la grinta e l’intesa che lega i componenti fra loro: il forte equilibrio interno farà respirare a tutti coloro che vedranno questo spettacolo a Gallipoli, un’atmosfera partecipativa unica e irripetibile.

La musica verrà proposta dal gruppo in questo spettacolo, come intima essenza dell’espressione di musicisti, ballerini, registi,  perché l’arte è una sola, la musica è la sua anima. Nel gruppo, Peppe Malfitano sarà voce & chitarra, Emanuele Gattuso sarà alle tastiere, Abbruscato alla batteria, e Salvatore Cani al basso.

Nel tempo di una canzone, in “Eppur mi son scordato di te”, si deve fare una dichiarazione d’amore, e ne viene fuori un esilarante musical sul sentiero dei buoni sentimenti, che si nutre di emozioni ereditate dalle rivisitazioni delle canzoni dell’epoca, di quel loro romanticismo fresco, spontaneo, e anche in fondo, così intrigante e coinvolgente.

“Pachira” è il nome di una pianta con un grosso tronco intrecciato, che simboleggia l’unione dei background musicali e artistici di tutti i componenti, accomunati dalla passione per la musica.
Il gruppo si è formato nel 2005 e ha cominciato a suonare nei locali delle città siciliane.
Con il loro stile “pop n’ roll”, come lo definiscono loro stessi, i Pachira ricevono subito il favore del pubblico e partecipano a una serie di manifestazioni, tra cui il “Licata Rock Festival” edizione 2004, dove vincono il premio della critica e quello per il miglior brano inedito, “Padre padrone”, premio che vinceranno anche al “Festival Città di Caltanissetta” nel 2005 e che riceveranno da Mogol in persona, componente della giuria per l’occasione insieme a Claudio Baglioni e gli Stadio. I Pachira vengono poi invitati ad aprire il concerto di Enrico Ruggeri al teatro nisseno Bauffremont, una splendida occasione per i ragazzi.
Il 2009 è l’anno del primo EP, “Cosa ti piace fare”, che hanno portato in giro per la Sicilia.
Durante l’estate del 2010 partecipano al Mediterranea Sound Festival, nota manifestazione calabrese per gruppi emergenti, dove arrivano finalisti.
Sempre nell’estate del 2011, ad agosto, vede la luce il secondo EP del gruppo, “Il walzer della banda dell’isola”, nel quale si nota che il discorso musicale introdotto col primo EP comincia ad acquisire un carattere tutto suo, originale e fresco.

Il 2012 li vede impegnati a teatro, al fianco dell’attore Franco Oppini con lo spettacolo teatral-musicale “Eppur mi son scordato di te”.

Gallipoli(Lecce)
Teatro Italia
ore 21.00
Info. 0833/266940
Prezzi:
1° settore € 20,00
2° settore € 15,00
Studenti € 7,00

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *