Esibizione del duo Tinelli, Mazzoccante

In occasione della Camerata Musicale Salentina giunta alla sua 42^ Stagione Concertistica, il Duo Antonio Tinelli – Giuliano Mazzoccante (clarinetto e pianoforte) si esibirà a Lecce il 13 Febbraio 2012, sul palco del maestoso Teatro Antoniano.

I due artisti, pluripremiati nei più importanti concorsi nazionali ed internazionali, e affermati concertisti a livello internazionale, annoverano una notevole attività concertistica, da solisti e in formazioni da camera, svolta sia in Italia che all’estero.
Le loro esibizioni sono particolari, perchè coniugano le coloriture timbriche del Jazz, con lo slancio interpretativo di una musicalità che sgorga senza sovrastrutture dall’intimo con virtuosismi che solo anni di studio ed estremo possesso “tecnico” dello strumento possono forgiare, dando vita ad esecuzioni brillanti, tecnicamente perfette ed al contempo toccanti e vibranti di emozione.

Tinelli e Mazzoccante vantano collaborazioni prestigiosissime. Una per tutte quella con Karl Leister, primo clarinetto solista della Filarmonica di  Berlino: insieme hanno dato vita ad un trio eccezionale, due clarinetti e pianoforte al Chamber Music Festival di Chieti.

I due musicisti, in collaborazione con il violoncellista Giorgio Casati,  hanno dedicato a Johannes Brahms una loro recente registrazione contenente le due “Sonate op.120 n.1 e n.2” e il “Trio op.114”. Il CD non solo ha conquistato la critica, ma è anche risultato finalista nel Premio IMAIE 2009 su oltre trecento produzioni audio-video in concorso.

Antonio Tinelli al clarinetto, e Giuliano Mazzoccante al pianoforte, “terzi” in rassegna nella settima stagione di Legature, eseguiranno con appassionata e rara maestria, brani classici e jazz, eome sempre strapperanno calorosi applausi e consensi al pubblico dell’Antoniano, teatro particolarmente apprezzato dai due musicisti per l’ottima acustica.

In programma in Salento, ci saranno da parte dei due artisti: le Fantasiestucke op. 73 di R. Scumann, il Gran Duo Concertante op. 48 di C. M. von Weber, la sonata in Re di Nino Rota, “Una voce poco fa” dal Barbiere di Siviglia di G. Rossini, Rhapsody di A. Grgin; grande attesa per l’esibizione di “Fantasia da concerto” di L. Bassi, su motivi del Rigoletto che sicuramente risveglierà tra i presenti entusiasmi risorgimentali.
Davvero eccellente sarà l’esecuzione di “Rhapsody in blue di Gershiwin”, esecuzione eseguita in modo magistrale e definita più volte come tra le più belle ascoltate negli ultimi anni, con un clarinetto che è riuscito a dar voce alla magia della rapsodia e vita allo spirito del compositore, mentre le note altrettanto ispirate del pianoforte tessono poderosi e ritmici supporti melodici di grande effetto.
Si attendono consensi positivi anche per “Capriccio 24” di Paganini a conferma che musica classica e Jazz “legano” davvero bene.

Camerata Musicale Salentina
Teatro Antoniano, Lecce
Costo: Poltronissima: Intero € 20, ridotto € 15
Orario: 20:30
Per info, telefono: 0832 309901 – 368 3177226
E-mail: cameratasalentina@gmail.com

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *