Favole e pittura, spettacolo interattivo per bambini a Modugno

Favole e pittura, spettacolo interattivo per bambini a Modugno, dal 14-4-2013 al 16-6-2013, dalle ore 18.00 alle ore 19.00, Modugno.

Favole e pittura, spettacolo interattivo per bambini a ModugnoTutte le domeniche fino al 16 di Giugno, Nicolas Joos narrerà le favole di Esopo con tutti gli animali che mostreranno i difetti dell’uomo, come ad esempio il leone che incarna la forza e la prepotenza, la volpe quale simbolo di astuzia e ipocrisia, il lupo che manifesta ingordigia, l’asino caratterizzato dal comportamento di sottomissione o l’agnello come simbolo del carattere mansueto.

Presso il Teatro Spazio Torres di Modugno, il grande e misterioso favolista tornerà a vivere con le sue favole che sono tutt’oggi estremamente popolari e note.
Come molti sanno, fu il primissimo scrittore di racconti in forma di favola, in cui i personaggi sono animali personificati che comunicano una morale.
Molte di queste favole furono riprese da grandi scrittori come Fedro o Jean de La Fontaine e da duemila anni continuano ad attrarre i lettori giovani e adulti grazie alla vivacità della loro profondità.
In queste favole, come verrà fatto notare dal palcoscenico, sono inserite sia riflessioni dell’autore stesso circa il periodo storico in cui è vissuto, che le morali di facile utilizzo ed insegnamento per gli altri, metodologie di espressione che vengono riprese di continuo ancora oggi.

Nella narrazione di Joos si coglierà quell’atmosfera di invenzione e di scoperta che, proprio come nelle favole di Esopo, va di pari passo con le verità della vita.
L’attore Nicolas Joos racconterà ben 5 favole di Esopo esprimendo allegoricamente il pensiero sull’essere umano, ponendo l’attenzione sugli animali come specchio riflettente dei pregi e dei difetti dell’uomo, con la presenza di situazioni di vita reale, sfoggiando i temi che vanno dall’astuzia all’inganno, dalla verità alla menzogna, dall’amicizia al tradimento.
Nelle favole di Esopo la figura dell’animale è una figura allegorica, attraverso la quale verrà raccontata a un giovanissimo pubblico la realtà quotidiana; quindi gli animali rappresenteranno, dal palcoscenico del Teatro Spazio Torres, una sorta di maschera, che umanizzati e dotati di una psicologia fissa esprimeranno a piacimento critiche sul mondo.

Le favole di Esopo che verranno narrate al Teatro Spazio Torres, saranno brevi ed essenziali, a scopo educativo: allo spettacolo potranno partecipare per ragioni didattiche al massimo 30 bambini dai 4 ai 10 anni, che prenderanno coscienza, attraverso la narrazione, di come da molte di quelle fiabe siano stati tratti anche dei detti che sono ancora oggi di uso comune, come “chi va piano va sano e va lontano” tratto dalla favola “La Lepre e la Tartaruga“, che dimostra, in sintesi, come si può perdere una gara sottovalutando l’avversario.
Nelle brevi storielle che verranno narrate sul palcoscenico ai giovani ascoltatori, si avrà sempre una premessa o una conclusione moralistica, che spiegherà il tema che tratta la favola stessa.

Al termine di ogni favola i bambini rappresenteranno su di un foglio gigante alto 2 metri e lungo 10 quanto appena visto e ascoltato. Perchè in questo modo l’insegnamento rimane: a Esopo venne riconosciuto il merito di aver saputo insegnare qualcosa, grazie ai temi trattati nelle sue favole a sfondo pedagogico, ma soprattutto gli venne attribuito il merito di aver elevato a forma d’arte la favola.

Per info:
Teatro Spazio Torres,
Via Porto Torres 7
Modugno
Tel. 3295693142 – 0809697355

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *