Festa del Pasticciotto, VII edizione a Surano

28-7-2014 #festadelpasticciotto #festesalento

Il salento è un luogo decisamente complesso, con mille interessi e tante passioni. Questa sua complessità, questi suoi lati diversi, si esprimono a pieno nel calendario fitto di eventi culinari che si svolgono sul territorio. Si tratta di manifestazioni popolari ma anche culturali e intellettuali, e un esempio è la Festa del Pasticciotto che si svolge a Surano il 28 Luglio 2014.

Festa del Pasticciotto, VII edizione a SuranoGiunta alla sua VII edizione, questa festa ricca di eventi legati alla buona cucina e ai prodotti culinari d’eccezione di questa terra, con degustazioni di eccellenze locali e non solo, davvero rappresenta un evento unico.
La festa del pasticciotto identifica la stretta connessione tra un prodotto e un territorio, e quindi richiama a caratteristiche proprie della zona del Salento, irreplicabili altrove. Si tratta di un momento di promozione e conoscenza di questi prodotti caratteristici, che verranno abbinati a piatti e usanze dimenticati, come le friselle, conserve fatte in casa, oli extravergini, vini salentini.
La comunità locale immigrata del marocco, si aggiungerà alla festa e farà degustare gratuitamente il cous cous e i dolci tipici del proprio Paese di origine.

Il pasticciotto leccese consiste in un guscio di frolla ripieno di crema aromatizzata al limone: l’aroma, il gusto speciale della frolla con lo strutto, arriva pochi istanti dopo averlo assaggiato, facendo di questo dolce il simbolo di Surano e del Salento intero.
L’Associazione dei Pasticceri Salentini produrrà in loco i pasticciotti
che verranno distribuiti gratuitamente durante la serata, dalle ore 20.00 alle ore 24.00, dopo che mani esperte avranno lavorato per produrre questa specialità culinaria.

Surano ha i suoi segreti, nella preparazione dei pasticciotti. La frolla preparata da abili cuochi, necessita di un riposo di mezz’ora in frigorifero, mentre si cuoce la crema pasticcera; poi la frolla viene stesa su un piano leggermente infarinato e da essa si ricavano dei cerchi più grandi per foderare gli stampini e dei cerchi più piccoli che fungeranno da tappo. Una volta foderati gli stampini, si riempiranno di crema e si copriranno con il tappo di frolla, sigillando i bordi. Dopo una cottura per 30 minuti a 180°, i pasticciotti di Surano saranno pronti per passare direttamente sugli stand allestiti in Piazza SS. Martiri d’Otranto.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info
{IMU_468_60}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *