Festa della Madonna dell’Abbondanza a Cursi

dal 9-7-2015 al 10-7-2015 #madonnadellabbondanza #festacursi #festesalento

Cursi, nei pressi di Otranto, ospita il santuario della Madonna dell’Abbondanza, dedicato alla Vergine Maria, venerata dal popolo con il titolo di Madonna dell’Abbondanza, dopo alcuni eventi miracolosi verificatisi agli inizi della seconda metà del XVII secolo.

Abbondanza a CursiLa festa mariana di Cursi rientra nel ciclo delle feste patronali estive, soppiantando per alcuni aspetti anche la festa del patrono. Al culto partecipano soprattutto i membri della comunità appartenenti al luogo dove sorge il Santuario.
Il culto ha forti elementi magico-terapeutici, e il giorno della festa al Santuario si recano in pellegrinaggio i fedeli, provenienti da aree geografiche molto ampie, per ammirare la magnifica pala d’Altare in stile barocco, opera di Giovanni Donato Chiarello (1650) dove al centro all’interno di un’ apertura circolare a raggiera è custodito l’affresco della Vergine, del tardo quattrocento. Ma soprattutto ammirano la meravigliosa statua dall’abito sontuoso, caratterizzato dall’ampio mantello azzurro e dai ricami dorati, con la corona che caratterizza tanto il campo della Madonna quanto quello del Bambino che Ella tiene fra le braccia.

Anche per il 2015 si vuol ricordare l’evento miracoloso dell’aprile del 1640, quando le campagne aride non promettevano nessuna raccolta e un cittadino di Cursi di nome Biagio Natali, non avendo trovato il suo bestiame nella stalla, si mise a cercare fuori dall’abitato; vide all’improvviso una luce e poi una donna con in braccio un bambino, appunto, che lo rassicurava su un abbondante raccolto. Contemporaneamente il parroco del paese ebbe la stessa visione; si organizzò una processione e subito una pioggia benedetta, salutata con gioia, durò per oltre tre giorni su Cursi, salvando il paese dalla carestia. Il popolo di Cursi decise di erigere un tempio in  onore della Madonna apparsa, e tutti i cittadini parteciparono con entusiasmo alla raccolta dei fondi; la Madonna venne battezzata “dell’Abbondanza” appunto grazie al propsero raccolto che seguì quell’evento; da allora i miracoli non sono mai finiti.

La devozione mariana esiste da sempre a Cursi, fin da quando il Concilio di Efeso nel 431 stabiliì la “maternità divina” di Maria. La devozione mariana esiste da quando esiste il Cristianesimo e si rinnova anno dopo anno, prevedendo anche per il 2015 una suggestiva e sentita festa in onore della Madonna dell’Abbondanza.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *