Festa della massa a Vignacastrisi, origini e tradizioni XVIII edizione

15-3-2014 #festadellamassa #vignacastrisi #salento,

L’amante della buona cucina che si incammina per le vie del gusto del Salento, non può non apprezzare una piacevole sosta in uno dei tanti paesini che si trovano in tutte le località leccesi. Una volta giunti a Vignacastrisi è il momento dei prodotti tipici di un territorio molto vario, a cominciare dalla cosiddetta “Massa di San Giuseppe”.

Festa della massa a Vignacastrisi, origini e tradizioni XVIII edizione

Questo piatto rappresenta una ricetta antica: le sue origini si possono trovare negli scritti del poeta latino Orazio, che decantava una minestra composta da ceci, porro e lasagne. Oggi la “massa” è un misto di ceci e tagliatelle fatte in casa, preparate semplicemente con semola di grano e acqua, e insaporite da una parte della pasta che viene fritta, i “frizzuli”, in olio extravergine di oliva.
La tradizione vuole che a Vignacastrisi si ripeta anno dopo anno, il sabato precedente la festa di San Giuseppe, il rituale della preparazione della “massa”, per fare un voto o ottenere una grazia.
Verrà servita nei tradizionali “limmi” insieme ad altri prodotti tipici della zona: lampascioni, pettole, cavoli. Per i secondi non ci sarà che da scegliere: dagli arrosti agli stufati, con carne bovina certificata, alla cacciagione, ai pesci.
Naturalmente alla degustazione dei vari prodotti locali ben si accompagneranno le pettole, anzi la loro presenza, un tempo dolce tipico carnescialesco, è sinonimo, nella sua preparazione classica di piatto tipico della tradizione salentina. Ovviamente in occasione della festa della “massa” si dovrà accompagnare l’eccellente vino del Salento.
Tutti piatti poveri, preparati e serviti durante l’allestimento di una grande tavolata in Piazza Umberto I, che un tempo aveva il ruolo di sfamare i poveri del luogo, ed era dedicata ad anziani e ammalati, mentre oggi, organizzata dal volontari del gruppo Frates, ha funzione di aggregazione sociale; pian piano la festa della Massa si è “allargata”, fino a giungere nel 2014 alla sua XVIII edizione, ed è sempre in continua crescita; questo ha favorito l’integrazione di nuove famiglie venute da fuori, favorendo e incentivando aggregazione, condivisione, la coesione sociale, facendo da “collante” importante per tutta la comunità.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *