Festa di San Quintino ad Alliste

da 30-10-2014 al 1-11-2014 #festapatronale #festesalento

Nello scenario suggestivo dell’entroterra salentino, si svolge la festa di San Quintino ad Alliste, una festa dedicata al territorio, alle tradizioni, alla cultura rurale e contadina.
Incontri, degustazioni, esposizioni, laboratori, itinerari, caratterizzano da sempre questa festa.

Festa di San Quintino ad Alliste

Il programma civile prevede nella mattinata del 1° novembre la tradizionale fiera-mercato, che come ogni anno anche per il 2014 rappresenterà un tuffo nei colori della natura, ancora vivi in questa stagione in Salento: sarà l’occasione per tutti gli amanti di tradizioni e sapori di un tempo per vivere un itinerario “lento” e gustoso, tra artigianato salentino e specialità culinarie, per rilassarsi.
Nei vicoli della cittadina i vari localini proporranno per l’occasione menù a tema. E in effetti tra una passeggiata e l’altra non si potrà omettere l’assaggio di almeno due dei prodotti tipici per eccellenza: il vino Salentino e l’olio extravergine d’oliva che è considerato “l’oro del Salento”.

La festa di San Quintino, rappresenta una delle più affascinati, celebrate e suggestive manifestazioni di culto, devozione e tradizione del Salento. La Chiesa di San Quintino della graziosa cittadina, viene tradizionalmente arricchita di fiori, posti innanzi alla grande tela di San Quintino, conservata nello studio dell’arciprete, e soprattutto davanti al suggestivo Busto argenteo di San Quintino risalente al 1715, ma anche davanti alle bellissime cinque tele ovali raffiguranti il Martirio di san Quintino conservate nell’abside.
La Banda Città di Francavilla Fontana, come ogni anno accompagnerà i momenti salienti della festa, a cui partecipano migliaia di persone in memoria del miracolo del 1429 quando la penisola salentina venne colpita dal una violenta pestilenza: fu allora che in seguito ad alcune guarigioni miracolose, sorse la prima cappella dedicata al Santo; per San Quintino si parla spesso di guarigioni da malattie legate al naso ed è per questo motivo che ancora oggi ad Alliste il santo è considerato “protettore” di questa parte del corpo.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *