Festa di Santa Maria della Grotta a Carpignano Salentino

dal 2-7-2015 al 3-7-2015 #santamariadellagrotta #festesalento

A Carpignano Salentino, Otranto, una deliziosa località a 13 km dalla costa adriatica e a 25 km dal capoluogo provinciale, si tramanda la leggenda secondo la quale un uomo anziano e cieco venne messo in salvo in una grotta dai propri figli mentre infuriava un temporale; l’uomo si assopì ed ebbe l’apparizione della Madonna proprio in quella grotta, che da allora divenne molto cara agli abitanti di Carpignano, in quanto ritenuta un luogo sacro.

Festa di Santa Maria della Grotta a Carpignano Salentino

Dal 2005 Carpignano fa parte dell’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, un luogo in cui già nel secolo IV le varie Chiese godevano di una tradizione rituale propria, talora consolidata oppure in fase di ordinamento, con influssi dall’una all’altra. All’epoca, in queste zone, l’organizzazione di particolari festività in onore di Maria andava ricondotta a momenti liturgici particolarmente fecondi; e proprio a quest’epoca risale la festa di Carpignano Salentino, una festa che raccoglie, oltre alla leggenda, dati essenziali relativi a tutte le feste mariane della Grecìa Salentina, ed è così radicata nel cuore e nella memoria della gente, da permettere di risalire al luogo, ai motivi e all’epoca del sorgere della festività stessa.

Carpignano dedica dunque ampio spazio alla celebrazione di Santa Maria della Grotta, non tanto concentrandosi su eventi quali la Purificazione di Maria, l’Annunciazione, l’Assunzione, la Natività, quanto al miracolo suddetto, avvenuto a Carpignano stesso.
Una suggestiva processione che si svolgerà la sera del 2 Luglio 2015 tra Palazzo ducale Ghezzi, Torre Colombaia e Palazzo De Donatis, giungerà fino al Santuario, dedicato proprio alla Madonna della Grotta, che venne edificato nel XVI secolo sui resti della cripta dedicata a Giovanni Battista.
La Madonna della Grotta, secondo la leggenda, continuò ad operare miracoli e chiese al cieco di edificare una chiesa; proprio nella grotta fu rinvenuto un dipinto della Madonna.
Il dipinto ritrovato nel 1568 è gelosamente custodito all’interno della Chiesa e venerato in modo particolare il giorno della festa.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *