Festival del XVIII Secolo

Nel 2011 si tiene la IV Edizione del Festival del XVIII Secolo, Uomini e Capolavori, tra le opere e i personaggi che hanno segnato i tempi: fino al 29 Dicembre la seconda serie di incontri ad ingresso gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili, sarà organizzato per un pubblico ogni anno più numeroso, allargando così la sfera degli appassionati che fedelmente ne seguono gli interessanti appuntamenti autunnali.
La prima parte degli incontri si è svolta nella primavera precedente,con serate musicali, conferenze, e proiezioni cinematografiche.

Tra gli organizzatori dell’evento, la Dott.ssa Maria Eugenia Congedo, che ha messo insieme la rassegna musicale con la collaborazione dell’Associazione Romana Amici della Musica, il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce e vari altri enti e associazioni, sotto la direzione artistica di Corrado de Bernart.


Lecce, Brindisi, Nardò, Latiano e Roma, aprono le porte a molte icone della musica classica, con organizzatori felici di chiudere la stagione autunnale di concerti, con nomi che negli anni hanno sempre regalato momenti musicali importanti. I protagonisti delle serate saranno infatti sempre dei grandi beniamini del pubblico.
Le location, scelte con cura ed attenzione, faranno da giusta cornice alle musiche proposte per gli ultimi appuntamenti della IV Edizione del Festival.
In programma, tra le altre rappresentazioni,  “Preludia et interludia Concerti”, “Zoroastre” di Jean Philippe Rameau, Andrea Luchesi e Ludwig van Beethoven, il repertorio per viola da gamba che è un capolavoro della “letteratura” sulla viola, Don Giovanni o sia il dissoluto punito, Del Parnaso ovvero Mons Arduus un’opera di rarissimo ascolto, ma di grande impatto.

Negli anni si sono avvicendate diverse collaborazioni: la Città di Brindisi, la Città di Treviso, la Città di Latiano, la Città di Galatina, la Città di Nociglia, la Riello group, il Caffè Letterario di Nardò, la Biblioteca Casanatense di Roma, l’Accademia Musicale Musikrooms di Treviso, il Festival Chitarristico Internazionale “Delle due Città”, la Fondazione Grassi di Martina Franca, i Cantieri Teatrali Koreja di Lecce, il FAI-Delegazione di Lecce, l’Associazione Dimore Storiche di Lecce, la Fondazione Palmieri di Lecce. Inoltre alcuni appuntamenti rientrano in manifestazioni di portata nazionale, quali la Settimana dei Beni Culturali, la Festa della Musica, la Notte dei Musei.
Per la IV Edizione del Festival, si è lavorato con entusiasmo e positività nonostante i problemi che affliggono il mondo della cultura. Ci si augura di incontrare sempre il favore del pubblico,e che anche le iniziative collaterali pensate e studiate nel cuore del Salento riscuotano il successo e l’approvazione della gente.

Per informazioni: Telefono: 347 6636050; 342 0790110.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *