Festival Internazionale del folklore a Palagianello

Festival Internazionale del folklore a Palagianello, dal 31-7-2013 al 3-8-2013, Palagianello

Festival Internazionale del folklore a PalagianelloIl Festival del folklore di Palgianello vuole riprodurre le antiche tradizioni, attraverso la messa in atto di uno spettacolo ricco di luci e colori, con costumi che pur nella loro povertà di guarnizioni, sono ricchi di disegni.
Il Gruppo folkloristico “Città di Palagianello” si occuperà del festival, che si terrà quest’anno dal 31 Luglio 2013 al 3 Agosto a Palagianello: il gruppo nasce con lo scopo di riscoprire, rivalutare e preservare le tradizioni della Puglia, in particolar modo il quotidiano delle genti, le quali unendo il sacro al profano vivevano del poco che la terra offriva loro.

Numerose le danze a cui si potrà assistere dal 31 Luglio a Palagianello, che tentano, nelle coreografie e movimenti di ricostruire la tipica giornata dell’uomo tarantino che cominciava col lavoro nei campi e si concludeva la sera a casa intorno ad un focolare; tutto questo accompagnato da musiche e testi che evidenziano e tentano di riportare a luce gli stati d’animo che potevano caratterizzare l’uomo del tempo, indaffarato quotidianamente nella lotta alle carestie, alla continua difesa della proprietà contro le azioni violente e delittuose dei briganti ma che nel contempo trova spazio per la famiglia, gli amori, gli amici.
Pur se con antichissime radici, il Gruppo folkloristico “Città di Palagianello” è dal 1982 che continua a portare in giro la tradizione del proprio territorio in altri ambiti culturali, riscuotendo innumerevoli successi.

Il festival di Palagianello comprende fiabe e favole, racconti e leggende, proverbi e motti, canti e melodie, enigmi e indovinelli, spettacoli e feste, usi e costumi, riti e cerimonie. Con la famosa parata che si terrà per le vie della cittadina, si rinnoveranno pratiche, credenze e superstizioni, e tutto un mondo di realtà e di immaginazione, che si muove e si agita, sorride a chi sa accostarvisi e comprenderlo.
Durante la cerimonia di inaugurazione, ci sarà la festa dell’alza bandiera, con l’intonazione di inni nazionali: per quelle città che conservano ancora oggi un’importanza medioevale, non solo per quanto riguarda l’architettura, ma anche nello spirito della popolazione, si può parlare di folklore, proprio perché la festa trova la partecipazione sincera di tutta la cittadinanza, come accade a Palagianello.

Per tutte le serate del Festival sono previsti bus navetta gratuiti da Castellaneta Marina e villaggi turistici, visite guidate e degustazione di prodotti tipici locali.
Le genti della Puglia sono uomini e donne di una fierezza storica, sguardi profondi, volti segnati dal lavoro, sorrisi umili, modi garbati.
L’impulso che si vuol dare ai giovani con questa festa del folklore, è finalizzato alla riscoperta dei più alti valori della cultura, sopratutto attraverso la conservazione e la rivalutazione della lingua dei padri, una lingua immaginifica, pittoresca, carica di musicalità, ricca di umori sanguigni capaci di esprimere l’anima generosa di una terra.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *