Fiera del Gusto e del Turismo Enogastronomico di Vieste

Per escursioni nella natura del Gargano, dei suoi prodotti tipici e delle meraviglie storiche, una splendida occasione è offerta dalla Fiera del Gusto e del Turismo Enogastronomico di Vieste: convegni, spettacoli teatrali, spettacoli di musica dal vivo e naturalmente degustazioni culinarie sono previsti per 5 giorni consecutivi dal 10 al 15 Luglio 2012, nella splendida Vieste, dove il piacere della tavola rappresenta solo il punto di partenza di un percorso attraverso cui conoscere antiche usanze, tradizioni, identità, territori. La composizione di piatti unici, semplici, economici e saporiti che le antiche donne preparavano in Puglia, all’inizio di questo secolo, per le loro famiglie, verranno presentati da chef, associazioni di promozione della cucina pugliese, sommelier, maître d’hôtel e pasticcieri, che si alterneranno nel presentare con estrema professionalità i prodotti di eccellenza della zona.

Ci saranno degustazioni gratuite delle migliori eccellenze enogastronomiche pugliesi e del Gargano, un’occasione imperdibile per assistere a dimostrazioni di cucina e per carpire i segreti e le tecniche dei grandi cuochi. Tutte le ricette, semplici ma gustose, saranno realizzate con prodotti locali, freschi e facilmente reperibili, e raccontate passo per passo.
Olio, vino, frutta, ortaggi, prodotti lattiero-caseari, pasta, pane: tutti protagonisti nonché componenti dei piatti che saranno realizzati dai professionisti invitati, che coglieranno l’occasione per informare e formare i turisti su come utilizzare le materie prime e sugli aspetti salutistici della cucina pugliese.

Gusti, sapori, odori, sensazioni che il Gargano con i suoi cibi riesce ad offrire, saranno incentrati sul pane, in questa terra che stata definita “granaio d’Italia”: bruschette e acqua-sale (pane raffermo abbrustolito o ammorbidito nell’acqua, condito con gli elementi più caratteristici) verranno arricchite da pomodori, cipolla cruda tagliata, origano ed olio di oliva, e offerte ai turisti. Per il resto, a Vieste la tradizione degli antipasti è legata alla marineria, dove la tradizione impone il “crudo”: frutti di mare oppure alici sventrate ed appena scollate con succo di limone, o ancora il cosiddello “fragagghiamme”, piccoli pesci che verranno offerti crudi in fiera, oppure in frittata.

I prodotti alimentari della Gargano nascono dall’amore per la propria terra il cui gusto è stato tramandato di generazione in generazione. Alla Fiera del Gusto e del Turismo Enogastronomico, i prodotti di questa terra così ricca di sole, coltivati secondo le antiche tradizioni, verranno presentati e utilizzati per realizzare le conserve e i sott’oli con la cura tipica della cucina garganica. Alla preparazione degli ortaggi si aggiunge quella delle olive di vario tipo, che oltre ad essere preparate in vari modi per renderle gradevoli e stuzzicanti, vengono anche pressate a freddo con macine di granito per ottenere un Olio finissimo e di qualità superiore.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *