Fiera di S.Giorgio a Corigliano d’Otranto

dal 25-4-2015 al 28-4-2015

San Giorgio Giorgio è il Santo uccisore di draghi per eccellenza, e in quanto simbolo del paganesimo e del male, il drago è un personaggio frequente nelle storie salentine dei santi medievali. La lista dei Santi uccisori di draghi è molto lunga, ma tra gli uccisori di draghi nessuno ha riscosso tanta venerazione popolare quanto san Giorgio. E’ per questo che la città di Corigliano d’Otranto dedica una fiera al Santo originario della Cappadocia, martirizzato sotto Diocleziano.

Fiera di S.Giorgio a Corigliano

Le storie che riguardano San Giorgio sono il risultato di elaborazioni medievali, che si arricchivano progressivamente di dettagli, e aggi anche la famosa fiera ha questo aspetto medievale e ricco, oltre che esuberante e colorato.
Anche per il 2015 infatti, la fiera di San Giorgio rinnova il suo tradizionale appuntamento a Corigliano d’Otranto, in ricordo dell’antico rito delle “Vutti”, giorno in cui un tempo si spillava il vino dalle botti per festeggiare i fidanzamenti, mentre nella mattinata successiva si svolgevano il mercato e la vendita degli animali.

L’iconografia tradizionale di Giorgio, che si vedrà in ogni angolo della rinomata fiera, è legata al suo miracolo più celebre, quello del drago; si narra che per tenere lontano un mostro che infestava la città libica di Selem, gli abitanti estraevano a sorte giovani vittime da dargli in pasto; quando il sacrificio toccò alla figlia del re, comparve san Giorgio a cavallo, che neutralizzò il drago e di fronte al miracolo, il re e l’intera popolazione si convertirono.
Su varie bancarelle della fiera, che tutto sommato ha un religioso carattere di fondo, si troveranno le statuine di San Giorgio nell’atto di uccidere il drago, ma non solo.

Non mancheranno infatti numerose iniziative collaterali, sempre a carattere storico-religioso-culturale, e per il 2015 sono previste visite guidate al Castello di Corigliano, il concorso fotografico per giovanissimi, esposizioni di Aeromodellismo, mostra di manufatti artigianali, con una particolare attenzione rivolta agli antichi mestieri; infine si potrà partecipare alla degustazione di formaggio pecorino e fave per rivivere le “Vutti”.
Nell’ambito della Fiera di San Giorgio, per il 2015 sfileranno carri, sciarrette e cavalli agghindati a festa con fini paramenti e nel pomeriggio squadre di giovani si sfideranno in giochi di strada.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *