Fullcomics & Games a Taviano, I edizione in Salento

Come disegnare una storia a fumetti, come nasce e si sviluppa un soggetto, quali sono le regole per scrivere una sceneggiatura, come si realizza uno storyboard: questo è molto altro, è Fullcomics & Games: dopo 8 edizioni organizzate solo nel nord Italia (la prima fu a Pavia nel 2005), Fullcomics & Games raddoppia e approda a Taviano, nel Salento, una cittadina situata in una delle aree turistiche più in crescita a livello nazionale negli ultimi anni. L’evento é organizzato da Connect24 in collaborazione con il Comune di Taviano e grazie al progetto comunale di riqualificazione del centro storico.

Fullcomics & Games, dal 28 al 30 settembre 2012 sarà ad ingresso gratuito e si svolgerà presso il Palazzo Marchesale: rappresenta “La Fiera”, mentre l’edizione di Milano é “La Convention”.
La parola Fumetto, come molti sanno,  deriva da “fumo”, infatti le parole dei personaggi vengono scritte entro nuvolette che assomigliano al fumo. Il fumetto, visto superficialmente, sembra facile a farsi, ma in realtà è un lavoro alquanto complesso, ricco di problematiche specifiche che senza una reale preparazione risulta impossibile superarle. Per realizzare un buon fumetto si deve saper progettare, scrivere, disegnare, bisogna avere creatività, fantasia, inventiva. Necessita essere regista, autore, scenografo, attore, costumista, disegnatore e tutte queste figure devono essere raggruppate in uno o pochi individui per limitare al minimo indispensabile i costi. Il fumetto al pari di un film deve avere tutto, suono compreso.
Questo si comprenderà alla fiera Fullcomics & Games a Taviano, perchè il fumetto mantiene intatto il proprio fascino espressivo, ricco in fantasia, arte, bravura tecnica, offre forti emozioni ai propri lettori. I fumetti non sono dei giornalini per bambini, ma sono letti ed adatti a persone di tutte le età.

L’evento si svilupperà in diverse aree: mostra mercato fumetti e giochi, incontri con ospiti, concerti e cosplay, laboratori, conferenze e dibattiti su temi editoriali e professionali del mondo del fumetto e delle arti grafiche. In appositi stand si troveranno anche carta, matite e gomme, story block, chine e acrilici, pennelli, portamine, curvilinee e molto altro: un’ampia gamma di strumenti per il disegno di altissima affidabilità, indispensabili per esercitarsi e per comicniare a realizzare fumetti di qualità professionale.
Numerosi saranno i consigli dispensati da professionisti del settore per imparare le tecniche del disegno fumettistico, attraverso chiare spiegazioni accompagnate da esempi ed esercizi per stimolare la creatività.
In alcuni stand appositamente allestiti si potranno pubblicare le proprie storie a fumetti, i disegni e le sceneggiature, creare una gallery personale e condividere le esperienze creative e il percorso di crescita; inoltre si avrà l’occasione di conoscere tanti artisti affermati, scambiare opinioni, chiedere consigli e imparare i segreti di un mestiere che mette in gioco competenze tecniche e tanta creatività.
Sarà affascinante anche ammirare la sceneggiatura: essa consiste nel descrivere per ogni tavola e per ogni vignetta cosa il disegnatore deve fare. Quindi cosa si deve vedere e cosa si deve sentire.Esistono delle metodiche per come scrivere una sceneggiatura, il metodo all’italiana prevede due colonne: nella prima si descrive quel che si vede, e nella seconda quello che si sente; si possono aggiungere delle note per il disegnatore, inchiostratore, letterista o qualche commento in modo da far capire il tipo di atmosfera.

Non mancheranno spazi dedicati alle professioni del fumetto e delle arti grafiche e soprattutto allo sviluppo dell’editoria digitale, nonchè incontri con autori, editori e professionisti del mondo culturale, e anche convegni, dibattiti, presentazioni e moltissime iniziative dedicate alle professioni del fumetto e al linguaggio del fumetto: il linguaggio infatti è articolato e specifico, e per apprezzarlo nelle sue sfumature occorre conoscerne perfettamente il codice. È un racconto per immagini con un suo specifico codice: figure, simboli convenzionali, segni cinetici, sequenza di vignette, battute, dialoghi, caratteri.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *