Giardini di plastica, inventare il teatro a Nardo

Giardini di plastica, inventare il teatro a Nardo, 10-3-2013, ore 17.30, Nardo

Si immagini di perdersi in un’illustrazione di un libro di favole, o poter entrare in un bel disegno creato da un artista, o di essere catapultati improvvisamente nel libro preferito. Si immagini tutto questo ed altro ancora, e si proveranno in minima parte, le sensazioni che si proveranno nell’assistere allo spettacolo “Giardini di plastica”. E’ infatti un affascinante spettacolo dedicato ai più giovani, che lascia libera la fantasia di correre a briglia sciolta. Il testo è quasi assente, perchè lo spettacolo è basato su situazioni dovute all’incontro con extraterrestri, samurai, fate, angeli, che spingano a fantasticare; insomma, l’ingrediente principale sarà tanta fantasia. Lo spettacolo è perfetto per un pubblico giovanissimo, ma naturalmente conquisterà anche il pubblico adulto, ed è dedicato certamente a tipi creativi e che sanno emozionarsi, doti indispensabili per assistervi.

I giovani spettatori del Teatro Comunale di Nardò, faranno un viaggio sorprendente alla scoperta di nuovi mondi, senza mettere nessuna parola, perché alla fantasia non serve: dal viaggio verrà fuori un mondo fatto di sogni, musica e materia immateriale.
Qui c’è posto per i ricordi, i sogni, le emozioni. E anche chi bambino non è più, si farà travolgere dall’originalità delle trovate e dalla forza evocativa di certe immagini.
Mario Daniele e Angelo Piccinni, con eccellenti giochi di luci accompagneranno i movimenti degli artisti, bravi e divertenti, artisti che sono cresciuti in famiglie di spettacolo itinerante e che hanno realizzato una divertente e originale miscellanea di musica, trasformismo e giocoleria in cui ci si trova davanti, semplicemente, alla fantasia.
La loro immaginazione, così come quella di ogni bambino che assisterà allo spettacolo sul palcoscenico di Nardò, non avrà limiti; e sul palcoscenico si potrà trovare senza fatica, un mondo intero, con cui giocare e con cui continuare a liberare la fantasia.

Salvatore Tramacere è il regista di questo stupendo spettacolo; egli stesso è un torrente di esperienze e progetti. Ma anche una persona competente e dall’occhio luminoso sulla vita e le sue sfide. Questa esperienza teatrale gli ha dato molto, e da vari anni continua a riproporla in numerosi teatri italiani ed europei, sempre con grande successo.

Per info:
Teatro Comunale
Via Vittorio Emanuele II, 20
Nardò
Tel: 0833-571871

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *