Giovanni Rollo, Libera Interpretazione de La Divina Commedia, a Lecce

dal 28-2-2015 al 8-4-2015

Una serie di bassorilievi, disegni, istallazioni dello scultore salentino Giovanni Rollo, dimostra innanzitutto che l’astrattismo non è morto ma che in realtà ancora una volta è risorto. E’ stata infatti inaugurata nelle sale del Castello di Lecce, la personale dello scultore dal titolo una “Libera Interpretazione della Divina Commedia” di Dante Alighieri che rimarrà in esposizione fino all’8 aprile 2015.

Rollo una interpretazione di Dante

Rollo in pochissimo tempo ha compiuto con la sua arte passi addirittura giganteschi. Si tratta ad ogni modo di un astrattismo calmo, onesto, tra disegni, bassorilievi e istallazioni realizzate con differenti tecniche e materiali quali ferro, legno, gesso, zinco, rame, all’insegna di una lunga esperienza, percorrendo alcune tappe significative delle 3 Cantiche dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso.
L’artista ha cercato di stimolare la fantasia dell’osservatore presentando la mostra come una interpretazione di Dante, ovvero della “Divina Commedia”, ripartendo i dipinti in tre cicli che rappresentano appunto  le tre cantiche; la validità di questa sua arte è soprattutto nella capacità di offrire uno studio intenso sulla luce e alcune sensazioni “forti” che provengono dalle atmosfere poetiche che ne costituiscono il “clou” .
La mostra, organizzata dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese, Theutra, Oasimed e Novamusa, con il patrocinio del Comune di Lecce, è tutta incentrata sull’opera di Giovanni Rollo, artista di Cavallino (Le), che lungo il suo percorso artistico ha sempre proposto opere di grande valore universale, ricevendo premi, coppe e medaglie, diplomi di merito, premi speciali della critica. Le sue opere sono in collezioni pubbliche e private e all’interno di luoghi sacri come nel Museo d’Arte Sacra di Foggia e sono pubblicate su Riviste di Arte accreditate a livello nazionale.
Il rappresentare la Divina Commedia, è un inizio e uno stimolo per coloro che da oggi si affacciano sull’affascinante avventura sia della scultura che di Dante, da questa rassegna che nella sua bellezza estetica, e cioè con i suoi valori, può fornire i dati di base più piacevoli per affrontare il problema.

Per info:

Castello Carlo V
Lecce
COSTO DEL BIGLIETTO: € 3
Tel.0832 246517

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Un pensiero su “Giovanni Rollo, Libera Interpretazione de La Divina Commedia, a Lecce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *