Gli alti e bassi di Biancaneve

E’ il titolo della splendida opera teatrale per ragazzi messa in scena a Bari, al Teatro Kismet Opera, Strada San Giorgio.

Il 6 novembre 2011 alle ore 17:00 e in replica alle ore 21.00, sono attese numerosissime le presenze per veder rappresentata l’opera di Emma Dante, famosa commdiografa: una Biancaneve insolita che vedrà la partecipazione straordinaria di Italia Carroccio, Davide Celona, Daniela Macaluso.

Il titolo dell’opera è dovuto al fatto che Biancaneve vede alzarsi ed abbassarsi il mondo intorno a lei, mondo in cui il comportamento umano è contraddistinto sostanzialmente da due tipi di personalità: quella sociale e quella antisociale. Una personalità antisociale, poiché genera disorientamento con la perdita della propria capacità di controllo sulla vita e sull’ambiente, e mette a repentaglio anche la sua stabilità. Biancaneve quindi, impara presto a riconoscere e scegliere al meglio le proprie amicizie e i propri rapporti, recuperando stabilità e felicità, cercando di capire che ogni situazione può essere cambiata se affrontata nel modo corretto.

Biancaneve fa esperienza e impara che una persona senza obiettivo è come una nave senza timone; impara che la vita ha momenti di pura adrenalina e momenti difficili da superare, che la vita è bella e brutta, ha diritti e doveri. Impara a godere dei bei momenti, perchè oltre il piacere, la vita è composta anche da sofferenza, tanta sofferenza da accettare.
La bambina da sola apprende che la vita ha diritti ma solo dopo aver svolto i doveri.

Nel bosco scopre nella statura dei nani i veri valori della vita e che a volte il vincitore è semplicemente chi non ha mai mollato.
Infine c’è uno specchio che riflette tutto, e che insegnerà che è bello piangere, ma anche gioire, che la vita non può essere solo soffrire e bisogna rischiare, provarci, non compiangersi mai.
Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *