Goran Bregovich, Champagne for Gypsies

Barletta ospiterà uno dei più grandi eventi musicali dell’inverno del 2012:  Goran Bregovich si esibirà in un magnifico spettacolo con la “Wedding e Funeral Band new Tour”, in esclusiva per la Puglia a Barletta,
E’ il tipo di artista che mescola folk balcanico ed elettronica, ritmi sfrenati e temi sacri, attirando dunque tipologie di pubblico tra le più disparate.
Si esibisce tra sonorità fragorose, selvagge, affidate agli ottoni, alternate ad altre solenni e toccanti, come il tema del “Tempo dei gitani”, che dà anche il titolo al cd-antologia delle colonne sonore di Bregovic. E’ una mistura scoppiettante, che fonde il jazz, con tanghi e ritmi folk slavi, suggestioni turche e vocalità bulgara, polifonie sacre ortodosse e moderni battiti pop.

Come è noto ha sfondato in Europa con le colonne sonore dei film  “Tempo dei Gitani” e “Underground”: le sue composizioni, mix di folk balcanico e raffinata tecnologia, hanno contagiato l’Europa, anche grazie al fortunato sodalizio con Emir Kusturica, suo concittadino di Sarajevo.

Sabato 18 febbraio, insieme alla sua banda gitana di fiati e due cantanti bulgare si esibirà in un pirotecnico spettacolo dal titolo “Champagne for Gypsies” che si rifà alla Sarajevo pre-bellica. E’ qui che il primo Bregovic aveva infiammato i giovani con gruppi rock come Bestie, Kodeks, Jutro e soprattutto White Button (Bijelo Dugme), la formazione che lo accompagnò per quindici anni. Poi, stanco del ruolo di idolo dei teen-ager, decise di cambiare rotta.
“Il tempo dei gitani” memorabile tributo al popolo rom in bilico tra realismo e sfrenata fantasia, segnò l’inizio della collaborazione con Kusturica, ma quando arrivò la guerra per l’arte non ci fu più spazio.

La Puglia attende con ansia questo artista che ora vive tra Parigi e Belgrado, di madre serba e padre croato, come tanti cittadini bosniaci; Bregovic è quasi un simbolo della Bosnia multietnica, eppure anche lui oggi è rassegnato perchè la storia della Jugoslavia purtroppo la fanno i soldati, non i musicisti.
Lo spettacolo dei suoi concerti non nasce da effetti speciali, ma dai musicisti presenti sul palco: da un lato l’Orchestra di Belgrado, dall’altro le Voci Bulgare, quattro vocalist straordinarie in stupendi costumi folkloristici.
Bregovic, in abiti bianchi e chitarra elettrica in mano si esibirà a Barletta con il direttore-percussionista, Ognjen Radivojevic; dietro di lui la “Wedding & Funerals Band”, fanfara di ottoni che aggiorna la tradzione dei complessi ottomani e rom.

Orari spettacoli
feriali ore 20.45
festivi ore 18.00

Per informazioni:
0883332456 – 0883332522
Botteghino del Teatro Curci
Corso V. Emanuele, 71
Barletta

 

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *