Grumo Appula e le tradizioni della vigilia di Natale

24-12-2013, #tradizioni #natale #puglia

Le credenze religiose degli antichi abitanti della Puglia erano prevalentemente legate alle forze soprannaturali che presiedevano l’esistenza umana (la saggezza, la morte, il concepimento,la nascita), alla natura animata (animali e piante) ed inanimata (il fuoco, l’acqua, il vento). Il fuoco trovava una doppia incarnazione in Vesta e in Vulcanus (Vulcano), e la comunanza religiosa, insieme a quella linguistica, costituiva un tempo il legame più forte che univa fra di loro le tante realtà territoriali ed umane in cui si articolava, all’epoca, la Puglia.

Grumo Appula e le tradizioni della vigilia di NataleOggi di quei riti ben poco è rimasto, ma a Grumo Appula, un paesino medievale di origine pre-romana, imperniato su un nucleo semicircolare, persiste una tradizione antica, che viene rinnovata anno dopo anno nel giorno della Vigilia di Natale.
Si spargono le ceneri di enormi falò davanti alla Chiesa Madre, rito di buon augurio per il raccolto dell’anno nuovo. Si tratta di tradizioni e cultura contadina in Puglia, legate ai ritmi dell’antica civiltà rurale, quando il ciclo delle stagioni era scandito dai lavori agricoli. Esse permeano ancora la vita sociale e si esprimono questa iniziativa molto sentita dalla comunità.

L’elemento di maggior pregio del patrimonio storico-architettonico di Grumo Appula è costituito appunto dalla chiesa parrocchiale, costruita tra il XVIII e il XIX secolo. E’ buon segno che il fuoco arrivi in cima in pochi minuti, a sentire gli anziani del luogo; anche per il Natale 2013 la piazza sarà affollatissima di pugliesi e non, per assistere all’evento più atteso: i fuochi che in pochi minuti, come ogni anno, bruceranno le cataste di legno realizzate precedentemente.
Le ceneri sparse sulla piazza rappresentano una di quelle tradizioni popolari che non sono andate perdendo interesse, restando solo un ricordo, ma restano un ricco patrimonio di tradizioni.
Insieme agli ultimi testimoni di quella civiltà rurale, che è alla base della identità di questa graziosa località pugliese, si cerca di recuperare e valorizzare il senso della tradizione nelle manifestazioni religiose che ancora persistono.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *