Hic et alibi, personale di Maria Martinelli a Bari

Hic et alibi, personale di Maria Martinelli a Bari, dal 23-3-2013 al 30-4-2013, Bari
Hic et alibi, personale di Maria Martinelli a BariLa città di Bari ha una alchimia magica: è una città d’arte e di cultura ma è anche una città vivace e allegra. Una freschezza portata dalle migliaia di studenti universitari che ogni anno si iscrivono alla prestigiosa università, le chiese, i musei, i monumenti, le tante iniziative culturali.
Nel 2013 la galleria Nuova Era propone la personale di Maria Martinelli dal titolo Hic-et-alibi, un affascinante viaggio fotografico tra i luoghi incantati dei paesaggi soprattutto urbani, con sfumature impreviste, attraverso splendide immagini di ieri e di oggi. Amante dell’arte e del viaggio, la Martinelli vede il suo lavoro come continua esplorazione e rielaborazione.

La Martinelli notoriamente collabora con archeologi, filologi e storici del Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università di Bari, per i quali realizza vari lavori; nel contempo insegna Informatica per la Grafica presso l’Accademia di Belle Arti di Bari. Queste attività si intrecciano con il suo lavoro nel campo dell’arte visiva e le suggeriscono la sperimentazione di tecniche e possibilità di tipo multimediale.

A cura di Lucia Anelli, la mostra ha già riscosso un discreto successo: l’artista rappresenta luoghi nei quali si inseriscono alcuni elementi ricorrenti: come il movimento, il ribaltamento, la moltiplicazione o la rarefazione dei soggetti.
Affascinante il gioco del colore che compare sullo sfondo in bianco e nero. In alcuni lavori infatti prevale una componente cromatica fredda e arricchita con presenze umane simili a fantasmi.
In occasione della mostra l’artista pugliese, che ha esposto anche alla scorsa edizione di Artefiera Bologna ed era presente con un lavoro ad Arco a Madrid con la galleria Studio La Città di Verona, esporrà anche un insieme di opere in cui raccoglie le elaborazioni digitali di fotografie scattate da lei stessa.

L’artista espone una serie di lavori fotografici inediti divisi in tre sezioni: Metro-peoples, Let’s cross the channel, Silent witenesses, e in tutte le opere, le diverse “copie” dello stesso soggetto suggeriscono in modo velato altri modi di essere, altre dimensioni e possibilità.
Affascinante il lavoro tentato dalla Martinelli di ridare vita a un soggetto grazie ai colori e alla fisicità, in un intreccio di linguaggi tra pittura, fotografia, grafica digitale.

Non basta un rullino fotografico per catturare tutta la poesia di questa mostra: si potrà vistarla per ore e non smettere di emozionarsi, perchè per una volta non c’è il rischio di esagerare con le definizioni. La Martinelli lavora in modo completo e affascinante sul viaggio, visto come un’idea vaga ma concreta, cancellando parti di immagine fino a conferire al tutto una consistenza nebulosa che richiama l’affiorare confuso dei ricordi nella nostra memoria.

Per info:
Museo Nuova Era
Bari
Apertura dalle 17:00 alle 20:00
Ingresso libero
Tel.080-5061158

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *