Hugues Leclere in concerto a Barletta

Così come i bei quadri trasmettono all’osservatore una gradevole sensazione di serenità e bellezza, la musica classica di Huges Leclere trasmette la stesse sensazioni di un quadro all’orecchio degli ascoltatori.
L’associazione “Amici della Musica Mauro Giuliani” presenta anche per il 2012 una nutrita stagione di concerti, ricca di nomi altisonanti e connotata da una programmazione la cui cifra è, come sempre del resto, la serietà il rigore e l’alto ed invidiabile profilo .

Hugues Leclere è un famoso pianista francese che ha suonato in recital per le più importanti Istituzioni Concertistiche, in Francia alla Città della Musica, al Festival di Ile de France, Festival Présences de Radio France, Riom, Comminges, Saou, Flaine, Mazaugues, Chateauneuf du Pape.
La sua passione per Mozart, Haydn e Beethoven lo ha portato a ricercare le sonorità degli strumenti originali. Con la perfezione delle sue simmetrie, regalerà agli ascoltatori pugliesi un fascino più cerebrale di quello superficiale di altri concerti. E proprio per questo, raggiungendo certe vette, un suo concerto risulta sempre infinitamente appagante.

Leclere possiede dal 1997 il suo pianoforte il cui particolare suono cristallino si accorda idealmente con i capolavori della fine del diciottesimo secolo, che presenterà a Barletta al Teatro Curci, il 21 Ottobre 2012.  Per il pubblico sarà magnifico pensare di vibrare insieme al suono delle corde di quel pianoforte, in un posto che il mondo non vede perchè nella superficialità di tutte le cose ci si dimentica di quanto sia bello chiudere gli occhi ed immaginare nastri colorati che accompagnano per mano in un’altra dimensione, più morbida, più calma e serena.
L’etichetta imporrà agli spettatori di non applaudire se non alla fine dell’intera composizione, costringendo il pubblico dunque a reprimere i propri sentimenti di euforia alla fine di movimenti o sezioni particolarmente esaltanti, regolarmente eseguiti ai concerti di Leclere; la musica di Leclere ha sempre una forte componente emotiva, e il puntare sugli aspetti emozionali attrae sempre nuovo pubblico. Infatti al Teatro Curci ci si attende il tutto esaurito.

Leclere ha suonato anche negli USA, in Russia, Giappone, Cina, Germania, Marocco, Spagna, Portogallo, e spesso è stato invitato invitato a suonare come solista con numerose orchestre (Camerata del Berliner Philharmoniker, National Tchèque radio orchestra, Solisti di Napoli, National orchestra Irkoutsk, Samara, Orchestre d’Auvergne, Orchestre Symphonique et Lyrique de Nancy, Orchestre de Minsk, Orchestre de Timisoara, l’Ensemble Itinéraire) .
La musica di Leclere oltrepassa i limiti nei quali il tempo vorrebbe comprimerla, e facendo questo indica il contenuto del futuro. Una potenza inaudita si avvertirà al Teatro Curci, nell’ascoltare i brani che verranno presentati dal pianista  che impegnerà il pubblico di Barletta non solo  nell’ascoltare ma anche nell’ osservare.

Per informazioni:
Prezzo biglietto:  € 15; Ridotto € 10
Teatro Curci, Barletta
ore 20.30
Tel. 0883.33-24-56

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *