I sapori del Mediterraneo, I edizione a Brindisi

I sapori del Mediterraneo, I edizione a Brindisi, dal 30-5-2013 al 2-6-2013, Brindisi

I sapori del Mediterraneo, I edizione a BrindisiFulcro del tessuto sociale, la cultura plasma le identità degli uomini, le aspirazioni e le relazioni con gli altri e con il mondo. Essa modella i luoghi e i paesaggi in cui si vive e gli stili di vita che si adottano. Queste in sintesi le linee guida dell‘Associazione “Puglia insieme si può”, che dal 30 maggio 2013 al 2 giugno 2013 organizza il primo festival intitolato “I sapori del Mediterraneo” a Brindisi.

Il patrimonio culturale, ha un ruolo di primo piano nella vita quotidiana e l’Associazione è un libero movimento culturale di volontari che intendono operare, nella società civile e nelle istituzioni, per la piena affermazione del diritto di diffondere la cultura.

Il festival si occuperà di incentivare lo sviluppo e la crescita sociale, culturale ed economica di Brindisi ma anche di tutta l’area del Mediterraneo: la globalizzazione e il passaggio al digitale comportano grandi sfide per questi settori, che vanno incoraggiati ad adattarsi alle nuove opportunità per realizzare appieno il loro potenziale e per valorizzare la tradizionale eccellenza mediterranea e renderla un vantaggio comparativo sulla scena mondiale.

Naturalmente verrà anche incentivato il fatto di radicare in ogni cittadino il senso di appartenenza della propria Città per migliorare la qualità della vita a partire dai beni culturali e dai monumenti: essi con il tempo acquisiscono valore e con l’uso si salvano dalla rovina. Se si guarda ai monumenti antichise ne si può leggere la storia: se l’incuria li ha abbandonati a sé stessi appariranno decrepiti e in rovina; se invece con l’uso è continuata anche la loro cura, appariranno ben conservati.

La promozione della cultura della pace, della non violenza e del rifiuto della guerra, saranno altresì temi ampiamente trattati in questo festival: per restringere le distanze tra i diversi popoli del Mediterraneo non basta infatti
una semplice amicizia, ma l’amore fraterno nel quale si realizza l’unità. È questo l’ideale dei diritti e dei doveri che verrà sostenuto durante le giornate del festival, insieme all’affermazione del principio di solidarietà e rifiuto di ogni forma di discriminazione, di razzismo e di nazionalismo.

L’evento si svolgerà sul piazzale basso del Monumento al Marinaio d’Italia a Brindisi, dal 30 Maggio al 2 giugno e l’associazione “Puglia Insieme Si può”, batterà dunque anche sul fatto che la cultura ha un impatto diretto su settori come il turismo, ed è integrata a tutti i livelli della catena di valori di altri settori, quali le industrie della moda e dei prodotti di alta gamma, dove il suo ruolo di risorsa fondamentale in grado di fare la differenza, è sempre più evidente.

Per info:
Associazione “Puglia Insieme Si può”
Telefono: 347 5913874; 347 3363333
Ore 19:00
Ingresso libero

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *