Il concerto di Laura Pausini a Bari

Un tutto esaurito di emozioni e musica si prevede per il 18 Luglio all’Arena della Vittoria di Bari: Laura Pausini canterà e incanterà, salendo da una piattaforma a centro palco e facendo esplodere la gioia di migliaia di persone arrivate da tutta la Puglia e non solo.
Dalle prime ore del pomeriggio del 18 Luglio si animeranno i parcheggi dell’Arena della Vittoria e l’emozione si vedrà nelle facce e nei cori gioiosi di quanti attendono di vedere sul palco la propria beniamina.
Grandi aspettative dopo uno stop che dura da due anni, quando l’ugola di Solarolo annunciò una pausa dalle luci dei riflettori. E finalmente l’attesa è finita e segna un grandioso ritorno con Inedit World Tour.
Il concerto di Laura Pausini non è il palazzetto colorato di rosa, di donne, amiche, madri e figlie: anche la popolazione maschile risponde con entusiasmo ai suoi concerti, è presente, canta e alza le braccia. Questo e molto altro ci si aspetta a Bari: la Pausini farà alzare in piedi tutti i fan cantando gli evergreen e i brani più recenti della sua ventennale carriera nella data di Bari, prevista per il 18 Luglio 2012, e per la quale si prevede già il tutto esaurito.
I testi della cantante infatti non sono solo dichiarazioni d’amore, ma di fiducia, amicizia, coraggio. E sono sentimenti senza confini, parole che vanno dritte al cuore e alla testa.

L’11 aprile scorso, è uscito il nuovo video di Laura Pausini per il singolo “Mi tengo”, che ha riscosso un notevole successo: un video sobrio, semplice, che esalta la musica e soprattutto le parole di “Mi tengo” attraverso una sequenza di immagini di cui la Pausini è la protagonista assoluta insieme ad una serie di comparse che le si avvicinano, entrano in contatto con lei e condividono attraverso il loro corpo e attraverso i gesti le emozioni racchiuse in “Mi tengo”.

Sul palco di Bari, disegnato da una scenografia digitale di grande fascino, la Pausini sarà accompagnata da una squadra d’eccezione, i suoi musicisti, coristi e ballerini che creano l’atmosfera attorno a lei per oltre due ore di spettacolo no-stop.
La prima canzone della serata a Bari sarà Benvenuto, e seguirà una scaletta che rispecchierà perfettamente le aspettative: ci saranno tutti i più grandi successi di vent’anni di carriera, da quel Sanremo in cui Marco se n’è andato e non ritorna più fece entrare di diritto la giovanissima Pausini nell’Olimpo della musica italiana.
Ci saranno i nuovi e i vecchi singoli: Mi tengo, Io canto, Un’emergenza d’amore, E ritorno da te, Primavera in anticipo, Non c’è, Come se non fosse stato mai amore, Gente, Tra te e il mare. Il pubblico non perderà una nota. Seguirà il medley per quelli con la lacrima facile, e per le coppie che cantano abbracciate sotto gli spalti: La solitudine, Strani amori, Incancellabile.
A Bari, dalle tribune al parterre non ci sarà  nessuno a stare fermo: la Pausini inciterà i suoi fans e l’Arena della Vittoria sarà scatenata. Sarà proprio questo il filo conduttore del concerto di Bari, durante il quale si creerà un rapporto quasi intimo fra palcoscenico e platea. La Pausini, come suo solito, punterà più volte il microfono al suo pubblico e lo lascerà cantare, strofa per strofa, insieme a lei.

La Pausini, come sempre, inonderà di emozioni i presenti che l’accoglieranno con lacrime ed ovazioni ammirandola: anche lei sarà commossa, come sempre le accade ai concerti, e il pubblico lo apprezzerà rispondendole con grande affetto. Sembrerà che il filo con la città di Bari non solo non si sia interrotto ma che questo distacco abbia rinforzato ciò che lega Laura al suo pubblico pugliese.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *