Il concerto di Matteo Beccucci a Bari

Beccucci viene definito come il cantante capace di interpretare diversi stili: rock, melodico, pop; tutte le sue performance riscontrano sempre grandi considerazioni. Mostra una buona conoscenza musicale, ricopre diversi generi musicali e possiede un vasto repertorio, che può soddisfare qualsiasi richiesta. Il Teatro Forma di Bari, ospiterà questo eccellente cantautore il 24 Novembre 2012, con ben due spettacoli per soddisfare tutte le richieste, il primo con inizio alle 21.00 e il secondo con inizio alle 22.45.

Matteo Becucci debuttò a 20 anni in locali di Livorno e provincia. Il successo delle sue esibizioni e di conseguenza dei locali che lo proponevano, era dettato dalla grande soddisfazione del pubblico che lo ascoltava. I giovani si divertivano, e il suo programma musicale non troppo rigido, che prendeva forma durante lo svolgimento della serata e sotto la guida di ciò che il pubblico dimostrava di apprezzare maggiormente, risultò fin da subito una carta vincente.
In seguito divenne cantante di un gruppo denominato “Rien a’ Faire”, e del duo denominato “Check Back”; fu anche collaboratore con il gruppo dei “Mr Pitiful” e dei “Plisdebill”, e si esibì coi “City Garden”.

Numerosi i festival che lo han visto grande protagonista, come  il Trofeo Roxy Bar di Red Ronnie; il Porretta Soul Festival; un  progetto di brani inediti del 2003, in cui Beccucci diede vita ad un CD dal titolo “Liberi di Mente”.
Nel 2009 vinse la seconda edizione di “X Factor”, programma in cui si raccontano le audizioni, i bootcamp, le home visit e seguono puntate live: i Bootcamp furono la fase più difficile e spietata per Beccucci: così ad un piacevole inizio, seguì poi un percorso insidioso che mise a dura prova il talento del cantante essendo stato chiamato a superare due prove: la prima all’interno di un gruppo in cui dovette interpretare una canzone assegnata dalla produzione, la seconda una prova individuale in cui ci si doveva giocare l’ultima chance per convincere i giudici.
Beccucci superò queste ed altre prove, risultando alla fine vincitore, e cominciando la scalata al successo, come confermeranno le numerose presenze attese al Teatro Forma di Bari.

Nell’autunno 2011/12 Beccucci cominciò una collaborazione con il quartetto d’archi “Archimia” allestendo prima un concerto natalizio e dopo un repertorio pop di brani propri e covers italiane ed internazionali, consapevole che non esiste un cammino che conduce con certezza al successo, ma ci sono alcune cose che potrebbero aiutare ad aumentare le proprie probabilità.

Dal 2007 Beccucci è la voce maschile di un gruppo di 10 elementi voluto da Leo Damiani e assemblato da Andrea Lombardo denominato Bubble Sound Orchestra. Questa formazione si esibisce prevalentemente come colonna sonora live di accompagnamento ad eventi del mondo “vip”: la concorrenza è sempre tanta, dal momento che ci sono migliaia di persone che desiderano avere fama e fortuna come cantanti professionisti, ma Beccucci sa perfettamente che la maggior parte di coloro che ha successo allena sempre la propria voce e fa concerti poco pagati per anni, dunque non ha mai eprso di vista il suo obiettivo.A maggio 2012 ha fatto anche teatro, nei panni di “Napoleone’ nel cartoon musical “Mangiaresti il Gatto di Napoleone”, per la regia di Antonio Frecentese; così ha realizzato il proprio sogno di recitare su palcoscenisci dei più grandi teatri italiani, sapendo che diventare attori in generale è un sogno prima ancora di essere un’ambizione. Un sogno perchè, secondo Beccucci,  il recitare deve venire dal cuore, bisogna sentirlo davvero all’interno di sé stessi. Fare l’attore a livello professionale è un mestiere molto impegnativo, come Beccucci ben sa, che richiede sacrifici, parecchio studio e tanta preparazione; certo una buona dose di talento è fondamentale, e di certo a Beccucci non manca la predisposizione a recitare ed esprimere se stesso, e il comunicare col suo pubblico.

La pubblicazione dell’ EP ” Impossibile” con il quale vinse il Disco d’Oro, ha segnato una svolta definitiva nella sua carriera, portandolo al successo; il secondo EP ” Cioccolato Amaro & Caffe'”, è stato un album raffinato ed elegante, con musica di qualità, contenente successi internazionali del calibro di “Smoke on the Water” dei Deep Purple e “Fragile” di Sting rielaborati nell’ arrangiamento e tradotti in lingua italiana anche dallo stesso Beccucci.
Il 3 Maggio 2011 uscì l’album “Matteo Becucci” il suo terzo album, il primo vero e proprio lavoro di brani inediti con la collaborazione di Pippo Kaballà, Mario Venuti, Luca Chiaravalli, Pio Stefanini, Francesco Sighieri, Massimo Greco, Pier Cortese, Valentin Gerlier.
Con questo album Beccucci ha trascorso l’estate 2012 in giro per l’Italia sulle note di un famosissimo singolo dell’album “Era di Maggio”, che sarà il brano di apertura anche del concerto di Novembre Bari. Non mancheranno al teatro Forma canzoni quali Sangue caldo, Ti regalerò, Il sole splende, Un posto per te, Dicembre, Un’altra ipotesi di felicità.

Per info:
Teatro Forma
Via Fanelli 206/1
Bari
Orari: Primo spettacolo 21.00, Secondo spettacolo 22.45

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Un pensiero su “Il concerto di Matteo Beccucci a Bari

  1. Volevo complimentarmi per il vs articolo. Siete stati molto analitici nel descrivere la carriera di Matteo Becucci, questo denota la vs grande stima verso questo cantautore di gran classe all’altezza del Teatro Forma di Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *