In salento, la mostra Le Terrecotte di Lucilla Catania

15-12-2013 #mostra #salento #lucillacatania

Eccezionalmente prolungata fino al 15 Dicembre 2013, la Mostra d’arte “Le terrecotte” di Lucilla Catania, continua a riscuotere un grande successo di pubblico.
E’ il Palazzo Ducale dei Castromediano di Cavallino (Lecce) ad ospitare le tre suggestive sculture in terracotta della Catania, fin dal settembre scorso.

In salento, la mostra Le Terrecotte di Lucilla CataniaRealizzate tra l’inizio degli anni Novanta e il 2013, hanno per titolo “Scatole e scarpe con maniglie” (2013), “Onda ripiegata come tegole superstiti” (1990-1991) e “Viti stanche” (2004): tutte sculture che hanno a che fare con ruderi e rovine che l’artista elabora e presenta al pubblico.
L’arte della Catania, come il visitatore potrà ammirare, è contemporanea ma non rivoluzionaria: le declinazioni di queste sculture in terracotta, pur essendo espressione diretta del tempo entro cui si manifestano, non ne modificano la natura.

La scultrice romana Lucilla Catania, che a Parigi ha sperimentato la ricerca artistica internazionale, ha realizzato fin dal 1982 una serie di sculture utilizzando proprio la terracotta, svincolate da ogni tendenza, per poi successivamente scoprire anche la pietra e il marmo come materiali di lavoro.
Oggi la Catania vive il tempo della tecnica, della progettazione in cui l’artista sembra dover abitare solo in funzione del progresso; ma questa artista, come le sue opere esprimono, vuole abitarlo consapevolmente. E’ questo il suo riscatto sulla terra: generare con la terracotta forme che dalla natura prendono ispirazione, con la natura convivono in armonia, ma anche che generino idee non sterili anzi, estremamente produttive.

La mostra di Cavallino è curata da Anna Imponente, Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Lazio, e offre un sintetico esempio dell’ampia produzione della scultrice romana, attiva sin dalla metà degli anni Ottanta, reduce da importanti mostre in Italia e all’estero, tra personali e collettive; tra le più recenti figurano quella del 2010 “Drappo rosso” presso i Giardini del Convento dei Passionisti a Roma, “Sculture e disegni” del 2012 a Cosenza, “Lucilla Catania, l’equilibrio della forma” del 2012 a Terlizzi, “Stare e andare” nel 2013 presso il Museo Nazionale d’Arte Orientale a Roma.

Per info:
Palazzo Ducale
Via Vittorio Emanuele
Cavallino (LE)
Orari Mostra: 9,30-12,30/16,30-20,00
Chiuso il lunedì

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *