Indovina chi viene a cena? Corso base di cucina in Salento per non vedenti.

Un viaggio in Salento, ora diventa più piacevole anche ai non vedenti, con l’incentivo di frequentare un corso di cucina realizzato appositamente e di cogliere le occasioni di svago, di escursioni nel territorio offerte dal ricco calendario di “Salento per tutti”.  Se un non vedente deve poter gestire da solo la propria casa, è importante adottare alcuni accorgimenti fin dalla realizzazione della casa stessa o quanto meno del suo arredamento a cominciare dalla possibilità in cucina di avere tutti gli strumenti a portata di mano, evitando se possibile la presenza di spigoli, l’eccessiva distanza tra piano cottura e lavello, eccetera.

Per una persona non vedente l’autonomia è un obiettivo molto importante: naturalmente il disabile visivo deve apprendere le tecniche e possedere gli strumenti che gli consentiranno di essere veramente autonomo. Saper cucinare è uno degli aspetti dell’autonomia che ha un notevole valore: l’autonomia in cucina non è solo una necessità ma anche una scelta che consente di avere maggiore fiducia in se stessi.
Quindi è indispensabile superare questo atteggiamento di ostacolare l’autonomia di un non vedente e porsi di fronte al problema dell’autonomia in maniera costruttiva.

Il corso si svolgerà dal 25 Settembre al 1 Ottobre, in collaborazione dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Lecce, che insegnaranno che anche il non vedente può svolgere autonomamente molte mansioni, purché apprenda le tecniche che gli consentono di svolgere i propri compiti senza l’uso della vista. Si prevede una modalità di svolgimento teorico-pratica (36 ore suddivise in 6 giorni) a cura di persone che hanno frequentato corsi di formazione professionale al fine di conseguire le competenze che consentono di insegnare ad un cieco ad arrangiarsi nelle varie situazioni, sia dentro che fuori casa; molte di loro sono riuniti nell’ “Associazione Nazionale Istruttori di Orientamento Mobilità e Autonomia Personale”. Il corso è aperto alla partecipazione di massimo 10 persone non vedenti.

Se è vero che i non vedenti devono acquisire la maggiore autonomia possibile dentro casa, è anche vero che la società dovrebbe favorire tale processo rimuovendo tutti gli ostacoli fisici e culturali che rendono di fatto difficile l’emancipazione dei disabili visivi, come veicoli parcheggiati sui marciapiedi; sono previste visite guidate nei centri di Lecce, Otranto e Gallipoli, cittadine salentine che si stanno muovendo velocemente ed in modo eccellente per abbattere tante barriere.

Info e prenotazioni: 0832 241212 – 328 7354816

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *