La colorata Sagra Ortofrutticola di Borgagne

Borgagne è un vivace centro turistico salentino, ricco di edifici storici risalenti al XVI secolo, che raccontano una pagina di storia fatta tradizioni, di fede, ma anche di incursioni saracene, di pirateria, di battaglie e brigantaggio. All’ombra del possente castello Petraroli, al centro del borgo caratterizzato da un magnifico cortile antistante, si svolge la Sagra Ortofrutticola.
La Sagra è l’occasione per il mondo agricolo, settore importantissimo nel territorio salentino, che nel tempo non ha perso la sua vocazione di terra agricola, di mettersi in mostra e farsi conoscere ed apprezzare da un vasto pubblico, offrendo alle famiglie ed ai più piccoli la possibilità di riscoprire animali e tradizioni, sapori e odori che un tempo erano subito fuori dall’uscio di casa.

Ampio spazio verrà dato, nell’ambito della sagra, al comparto agricolo con una particolare attenzione anche agli allevatori di bovini, di asini, di suini, di avicoli (oca, pollo e tacchino).
Ma soprattutto il Castello Petraroli farà da cornice a una grande mostra-mercato a cura dei produttori agricoli del territorio e delle strutture di raccolta e commercializzazione del prodotto che presenteranno le varietà tradizionali di frutti, ortaggi, prodotti enogastronomici tipici e dimenticati, le produzioni vitivinicole di eccellenza e le produzioni biologiche.
Il numero di aziende, le varietà di prodotti ortofrutticoli, la presenza di coltivatori, cantine sociali e cooperative agricole, costituiscono un valido motivo per sostenere un’azione di promozione di questo patrimonio.

Durante la sagra si potranno gustare i prodotti ortofrutticoli tipici della Puglia, regione vocata alla produzione di uva da tavola, ciliegie, angurie, patate, cavolfiori, broccoli, insalate ed altri ortaggi.
Benché giovane, quindi dinamica e innovativa, la sagra affonda le proprie radici nella più autentica cultura ortofrutticola salentina.
Numerose e presentate in varie maniere saranno le olive di Borgagne: nel cuore della cittadina infatti, su via Lecce, il frantoio semipogeo Sciurti (del XVI secolo), racconta ancora oggi la storia della comunità legata alla lavorazione delle olive provenienti dalla florida campagna circostante.
Saranno presentate le migliori uve da tavola bianche (nelle varietà Vittoria, Italia, Regina) e nere (Black magic, Palieri, Black Pearl). Si portranno assaggiare i cavolfiori del Salento, alimenti ricchi di sali minerali e molto consigliati nelle diete ipocaloriche e dalle importanti qualità antibatteriche.
La famosa verza salentina è una pianta annuale con radice non molto profonda, e si caratterizza per fusto breve a livello del terreno: ottima da consumare in fresche insalate.
Per la frutta, tantissime saranno le ciliegie della Puglia, nelle varietà Ferrovia, Bigarreaux, Giorgia – Durone, Grace Star, Sweet hear.

Nella piazza centrale di Borgagne, ai piedi del borgo, sorge la chiesa della Presentazione del Signore, una suggestiva costruzione cinquecentesca; qui prenderanno posto i numerosi stand allestiti per l’occasione, e panche e sedie ove i turisti potranno fermarsi per gustare queste prelibatezze.

La Sagra di Borgane mira alto ponendosi di anno in anno nuovi obiettivi; per il 2012 si è riproposta un miglioramento continuo delle performances ambientali in maniera concreta e misurabile; un miglioramento delle qualità dei prodotti e delle performances ambientali igienico-sanitarie nel rispetto dell’ambiente; una diminuzione dell’impatto ambientale mediante l’utilizzo di tutte quelle strategie e metodologie innovative atte a diminuire l’inquinamento ambientale.
Inoltre verranno distribuiti volantini e opuscoli che promuovono il consumo di 5 porzioni di frutta e verdura giornaliere per mantenersi meglio in salute, sentirsi bene e rafforzare le difese immunitarie. Numerosi studi scientifici dimostrano infatti come un’alimentazione ricca di frutta e verdura sia importante per la salute, grazie all’apporto di vitamine, sali minerali, oligoelementi e fibre alimentari che aiutano l’organismo a restare perfettamente in salute.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *