La commedia brillante a Taranto, Il diavolo con le zinne

dal 27-11-2014 al 28-11-2014 #teatrotaranto #teatropuglia

Punta sulle commedie brillanti  la stagione teatrale in programma all’Auditorium Tarentum di Taranto, un genere che si basa tanto sulla battuta quanto sul movimento, che deve essere in grado di far ridere insieme alla battuta e non solo.

La commedia brillante a Taranto, Il diavolo con le zinne
Ci si attende un gran successo di pubblico, infatti, per le commedie che verranno rappresentate, e molto attesa è “Il diavolo con le zinne” di Dario Fo, che sarà a Taranto il 27 Novembre 2014, con replica il 28 Novembre.

Si tratta di una commedia brillante messa in scena dalla compagnia “Il carro dei comici”, che si differenzia da una semplice commedia, non soltanto perchè si ride dall’inzio alla fine, ma perchè anche il finale non può non essere comico e durante lo spettacolo non ci saranno momenti di riflessione seria nè momenti drammatici. La riflesione arriverà dopo, quando lo spettatore dell’Auditorium Tarentum andrà a casa.
“Il diavolo con le zinne” è basato sul teatro del Cinquecento, è una commedia dalle tecniche rinascimentali, che utilizza testi della tradizione italiana. All’epoca le città erano devastate da incendi ai lebbrosari, alle chiese, agli ospedali, che prontamente venivano sostituiti da banche, cattedrali, palazzi signorili; e alla base di tutto vi erano speculazione e corruzione
.
Alla fine questa commedia brillante finisce sempre in una risata, nonostante il tema sia la corruzione politica e sociale. Canti, balli e un linguaggio reinventato, rimandano a origini culturali diverse, infatti c’è la serva-perpetua, goffa e pettegola, e c’è un giudice che due diavoli vorrebbero possedere per poter meglio corrompere. Per un intreccio di situazioni invece di entrare nel corpo del giudice, il diavolo si impossesserà del corpo della serva e da qui partiranno una serie di equivoci esilaranti.

Il testo autorale dello spettacolo, è finalizzato alla realizzazione di stimoli intellettivi che vogliono valorizzare lo sforzo e le risorse messe in campo per divulgare concetti ben precisi. Gli attori appariranno popolari e liberatori perché avranno licenza di violare la regola, in uno spettacolo in cui la complessità dell’intreccio classico della situazione del teatro cinquecentesco, tende immancabilmente al paradosso e all’assurdo.

Per info:
Auditorium Tarentum
Via Regina Elena, 122
Taranto
Tel. 331.1555423
BIGLIETTO UNICO 8.50 euro
ABBONAMENTO 60 euro (8 spettacoli)

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *