La corsa dei buoi a Chieuti, tra leggenda e devozione

21-4-2013 al 24-4-2013 #corsadeibuoi #chieuti #puglia

Chieuti una ridente cittadina vicino Foggia si veste di festa, attorno alla leggenda di San Giorgio, tra storie e leggende di un uomo così amato a Chieuti, illuminato da Dio tanto da distribuire tutti i suoi averi al popolo.

La corsa dei buoi a Chieuti

Da questa generosità nasce la devozione, e da antiche leggende nasce la Corsa dei buoi, che si tiene ogni anno il 23 Aprile a Chieuti: alla manifestazione nel 2014 partecipano quattro “contrade”; ogni contrada sarà rappresentata da un carro, che consiste in un a struttura del peso di oltre 200 chili su cui prendono posto due persone, che viene trainata velocemente da una pariglia di buoi per un percorso di circa cinque chilometri, che in parte attraversano la campagna ed in parte il centro abitato.
La folla in modo molto partecipativo corre insieme ai carri, incitando quelli della propria contrada. La corsa terminerà anche per il 2014 nel viale principale, dove i carri scorreranno incolonnati.
Lo scopo della corsa sarà quello di consegnare un cappellino colorato che i vincitori indosseranno il giorno seguente quando porteranno in processione il simulacro del Santo.

La suggestiva processione che si terrà a Chieuti la mattina del 24 Aprile 2014, vede la figura del Santo che protegge la vergine dal drago, statua che deriva da un’altra leggenda, che narra che in una città della Libia chiamata Selem, vi era un grande drago che esigeva come tributo dei giovanetti da mangiare; al turno della giovane figlia del re, la principessa Silene, il cavaliere Giorgio, trafisse il drago con la sua lancia; il re e la popolazione si convertirono al cristianesimo.

Tra leggende e devozione, si svolgerà dunque questa suggestiva manifestazione, tramandata nel corso dei secoli tra la popolazione, ma che ancora oggi è viva, e richiama centinaia di turisti ogni anno.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *