La Dance, Quartetto d’archi Meridies, a Taranto

La Dance, Quartetto d’archi Meridies, a Taranto, 10-3-2013, ore 21.00, Taranto

Per dare un tocco di raffinatezza all’intera città di Taranto, il modo migliore è quello di regalare al pubblico che ama la musica classica una musica che sappia creare atmosfere dolci e indimenticabili: per questo motivo il Teatro Orfeo ha scelto e si è affidato con sicurezza, al Quartetto d’archi Meridies. Il concerto dal titolo La Dance, del Quartetto d’archi Meridies, si terrà a Taranto il 10 Marzo 2013, alle ore 21.00 presso il Teatro Orfeo. Ad esibirsi sarà il Quartetto d’archi “Meridies” formato dagli irpini Gennaro Minichiello al II violino, e Giuseppe Pascucci alla viola, e da Giuseppe Andriani al I violino e Giovanna D’Amato al violoncello, tutti musicisti che hanno studiato e si sono perfezionati sotto la guida di illustri docenti e sono risultati vincitori di concorsi presso importanti Orchestre ed Enti Lirici.

Un ensemble di giovani e appassionati artisti che da anni si è specializzato nel creare il giusto repertorio per esibirsi nei teatri di tutta Italia. Il loro talento sarà a marzo, a disposizione del pubblico tarantino. In programma per la serata saranno musiche di Bach, Boccherini, Rossini, Dvorak, Listz, Brahms, Monti, Joplin, Piazzolla. Capita spesso che i programmi di concerto per quartetti d’arco prendano il via da Bach, evidentemente considerato da compositori ed esecutori una fonte cui attingere quasi per ogni contesto musicale. Certe volte il legame tra Bach e gli altri compositori è molto stretto, altre volte la sua musica è solo una presenza gradita sia ai musicisti che agli ascoltatori. Nel caso del concerto del Quartetto Meridies, il programma si configura come prova di dialogo tra epoche e stili solo in apparenza lontani; in realtà, è dialogo ricco di tanti legami, a unire diversi autori.

Da più di quindici anni questa formazione porta in giro per il mondo un repertorio che tocca le più belle pagine scritte per quartetti d’archi, le composizioni meno conosciute. Una musica che farà vivere davvero come in un sogno. Il sottofondo sarà creato dalla magia degli archi che eseguiranno i brani più conosciuti del repertorio classico.
E per dare un tocco di originalità suoneranno anche il tango; il tango Argentino è una forma d’arte completa che nel suo caratteristico carattere malinconico e struggente e nella sua sofisticata dinamica interna, realizza un benefico e magnifico sortilegio: un intimo livello di comunicazione relazionale tra i corpi che è emozione, energia, abbraccio, respirazione, palpitazione, e gli archi.

Per info:
Cinema Teatro Orfeo
Via Pitagora, 78
Taranto

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *